Yamaha – header banner dal 14 marzo al 14 marzo 2021
Mercury – header banner 2°
LOMAC – header banner dal 9 settembre 2019 al 9 settembre 2020
Joker Boat header banner 2020
Bwa headerbanner 2020

MV Marine: a Cannes e Genova esordisce il Mito 40

0
RAYMARINE – header banner dal 10 luglio al 10 ottobre 2020
SUZUKI Newsbanner dal 27 maggio al 27 agosto 2020
Mercury – header banner 2°
Joker Boat header banner 2020
Highfield – newsbanner dal 18 dicembre 2018 al 31 dicembre 2020
Marlin Boat newsbanner dal 17 nov 2019 al 18 nov 2020
Bwa headerbanner 2020
TOHATSU – newsbanner dal 2 marzo al 30 settembre 2020
GARMIN – newsbanner dal 16 marzo al 15 dicembre 2020
Honda Marine – newsbanner dal 18 dicembre 2018 al 31 dicembre 2020

MV Marine presenta al Cannes Yachting Festival (e successivamente al 59° Salone Nautico di Genova) l’inedito Mito 40, che va a posizionarsi nell’offerta del Cantiere partenopeo, tra il 31 e il 45.

Il gommone misura 12,14 x 3,86 metri f.t. ed è proposto, al lancio, nella sola configurazione fuoribordo (il primo esemplare esposto è motorizzato con tre Mercury Verado «V8» 4.6L da 300 hp: gli esterni con gambo XL, quello centrale con un XXL) con i quali è in grado di superare con disinvoltura i 54 nodi di velocità.

Per chi non si accontenta segnaliamo che il Mito 40 è omologato – in Categoria «B» – per una potenza massima di 1.200 hp.

Base Nautica newsbanner dal 15 febbraio al 15 aprile 2021
JUST SLIK – newsbanner dal 16 dicembre 2019 al 15 dicembre 2020
SHD – newsbanner dal 19 febbraio al 18 luglio 2020
Yamaha – header banner dal 14 marzo al 14 marzo 2021
SALPA – newsbanner dal 9 gennaio 2019 al 15 gennaio 2021
CAR-MET – newsbanner
SUZUKI Newsbanner dal 27 maggio al 27 agosto 2020

A livello di impostazione generale il Mito 40 riprende alcuni concetti già visti sul Mito 31 e altri mutuati dal 45. La cabina di prua è, per esempio, più ampia e abitabile rispetto al 31, mentre nel pozzetto di poppa è prevista una dinette a «U» completa di tavolo amovibile.

La cala di poppa, secondo una tradizione piuttosto consolidata del Cantiere, può essere allestita come cabina con due posti letto indipendenti

A contribuire a rendere più confortevole la permanenza a bordo degli ospiti ci sono due frigo (come sul Mito 45) e un ponte di prua più alto con delle accattivanti chaise longue indipendenti ombreggiate da un tendalino dedicato.

La consolle è particolarmente ergonomica e in plancia c’è spazio per installare due plotter di grandi dimensioni. Pilota e copilota possono, inoltre, accomodarsi su due poltroncine indipendenti ad alto contenimento per trattenere al meglio il corpo durante la navigazione.

Naturalmente anche per questo battello è prevista la costruzione con la tecnica dell’infusione sottovuoto della vetroresina per la coperta e la carena (un metodo che permette di minimizzare le quantità di collante, elemento debole del manufatto, impregnando e compattando la vetroresina nel modo migliore possibile, a favore di una maggiore robustezza e leggerezza del manufatto), mentre i portelli sono realizzati seguendo la metodologia a iniezione (RTM Light).

Il Mito 40 sfoggia, inoltre, uno scenografico T-Top, proposto come optional che protegge l’intera tuga e dona maggiore personalità al gommone.

Il Mito 40 è dotato di un serbatoio per il carburante da 800 litri e di uno per l’acqua da 230 litri.

L’opera viva, infine, è dotata di pattini e redan accuratamente posizionati per ottenere alte prestazioni di velocità e un assetto sempre corretto a qualunque andatura.

LOMAC – header banner dal 9 settembre 2019 al 9 settembre 2020
CONDIVIDI
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Gommone

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DE IL GOMMONE

Ricevi gratis le ultime news direttamente sulla tua e-mail

Inserisci i tuoi dati. Riceverai una e-mail con la richiesta di confermare l’iscrizione (controlla anche lo spam!): cliccando sul link la tua iscrizione sarà attiva. Iscrivendoti accetti le nostre condizioni sulla privacy Informativa GDPR