Marlin Boat newsbanner dal 19 nov 2023 al 18 nov 2024
Joker Boat header banner 2024
LOMAC – header banner standard
MERCURY – Header banner dal 16 marzo 2023 al 16 marzo 2025

Zodiac Nautic: ecco il piano per il rilancio

0
SOLEMAR – newsbanner dal 5 marzo 2024 al 5 gennaio 2025
SCANNER newsbanner dal 7 dicembre 2022 al 6 luglio 2023
Marlin Boat newsbanner dal 19 nov 2023 al 18 nov 2024
SALPA – newsbanner dal 7 febbraio 2024 al 7 febbraio 2025
JOKER BOAT – 2° SOGGETTO
ZAR FORMENTI – newsbanner dal 31 maggio al 31 luglio 2024

Il «numero uno» di Zodiac Nautic Dominique Heber-Suffrin ha rilasciato un’intervista al quotidiano economico francese Les Echos, alla vigilia dell’apertura al pubblico del salone nautico di Parigi (in calendario dal 3 all’11 dicembre), nel quale illustra la sua strategia per il rilancio di Zodiac Nautic.

Il presidente dell’azienda francese spiega che il mercato sta ripartendo e Zodiac è in linea con questo trend.

Nel 2014 l’azienda aveva registrato perdite per 14 milioni di euro su un fatturato di 37. «Quest’anno – dice Dominique Heber-Suffrin – dovremmo toccare quota 40 milioni di euro. Il punto di pareggio potrebbe essere raggiunto già alla fine del 2017 se tutto andrà come pianificato, quindi in anticipo rispetto a quanto avevamo inizialmente previsto».

Joker Boat header banner 2024
LOMAC – header banner standard
MV MARINE – newsbanner dal 27 ottobre 2023 al 27 ottobre 2024
NWC MARINE – newsbanner dal 31 ottobre 2023 al 30 ottobre 2024
MERCURY – Header banner dal 16 marzo 2023 al 16 marzo 2025
GARMIN – newsbanner dal 25 marzo 2024 al 25 gennaio 2025
SUZUKI Newsbanner dal 1 aprile 2024 al 30 settembre 2024
CANNES YACHTING FESTIVAL – dal 1 giugno al 15 settembre 2024

Dominique Heber-Suffrin punta a triplicare le vendite nei prossimi cinque anni attraverso l’apertura di nuovi mercati e alla digitalizzazione. «Siamo piccoli, siamo in grado di andare veloce come una start-up», dice Dominique Heber-Suffrin nell’intervista rilasciata al quotidiano economico francese Les Echos.

L’azienda attualmente dà lavoro a circa 300 persone, un centinaio in più rispetto a un anno fa. Anche sul fronte produttivo in questi due anni sono cambiate molte cose.

La produzione cinese degli smontabili è stata rilocalizzata in Francia, con enormi benefici in termini di qualità, mentre lo stabilimento di Tolosa è stato profondamente ristrutturato e quello in Tunisia riorganizzato (al vertice ora c’è una donna).

Così facendo è stata accelerata la produzione e, quindi, accorciati i tempi di consegna: si è passati, secondo il Presidente di Zodiac Nautic, da tre mesi a sei settimane in media.

A livello di marketing e prodotto i maggiori sforzi, al momento, si concentrano su Zodiac e Avon, mentre per Bombard – dice Dominique Heber-Suffrin – bisognerà aspettare ancora un po’ di tempo.

A supporto delle vendite, infine, Zodiac Nautic intensificherà la digitalizzazione, che ha visto recentemente debuttare un innovativo (per la nautica) configuratore 3D (fino ad oggi sono state effettuate oltre 20 mila configurazioni) e le attività legate ai finanziamenti e più in generale alle modalità di acquisto del battello pneumatico.

CONDIVIDI
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Gommone
Contenuto protetto

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DE IL GOMMONE

Ricevi gratis le ultime news direttamente sulla tua e-mail

Inserisci i tuoi dati. Riceverai una e-mail con la richiesta di confermare l’iscrizione (controlla anche lo spam!): cliccando sul link la tua iscrizione sarà attiva. Iscrivendoti accetti le nostre condizioni sulla privacy Informativa GDPR