MERCURY – Header banner dal 16 marzo 2023 al 16 marzo 2025
LOMAC – header banner standard
Marlin Boat newsbanner dal 19 nov 2023 al 18 nov 2024
Joker Boat header banner 2024

Nuova conca di Isola Serafini sul Po, primo passaggio di prova

0
JOKER BOAT – 2° SOGGETTO
SOLEMAR – newsbanner dal 5 marzo 2024 al 5 gennaio 2025
SCANNER newsbanner dal 7 dicembre 2022 al 6 luglio 2023
ZAR FORMENTI – newsbanner dal 31 maggio al 31 luglio 2024
SALPA – newsbanner dal 7 febbraio 2024 al 7 febbraio 2025
Marlin Boat newsbanner dal 19 nov 2023 al 18 nov 2024

Si è svolto lo scorso 8 novembre il primo passaggio di prova lungo la nuova conca di navigazione di Isola Serafini, sul fiume Po.

L’opera – iniziata nel lontano 2009 – è ormai quasi conclusa. E’ stata appaltata da AIPo (Agenzia Interregionale per il fiume Po) con fondi della Regione Emilia-Romagna e, in parte, dell’Unione Europea, ed è gestita dall’Agenzia.

Le prove di invasamento e di transito di un’imbarcazione sono durate circa 40 minuti e si sono svolte regolarmente e senza criticità.

Joker Boat header banner 2024
LOMAC – header banner standard
MV MARINE – newsbanner dal 27 ottobre 2023 al 27 ottobre 2024
NWC MARINE – newsbanner dal 31 ottobre 2023 al 30 ottobre 2024
MERCURY – Header banner dal 16 marzo 2023 al 16 marzo 2025
GARMIN – newsbanner dal 25 marzo 2024 al 25 gennaio 2025
SUZUKI Newsbanner dal 1 aprile 2024 al 30 settembre 2024
CANNES YACHTING FESTIVAL – dal 1 giugno al 15 settembre 2024

La nuova conca permette di ristabilire la possibilità di navigazione a monte di Cremona, verso Piacenza e oltre, anche a imbarcazioni di classe V europea (fino a 2.000 tonnellate a pieno carico, 110 metri di lunghezza massima e 11,50 di larghezza).

L’inaugurazione vera e propria dell’opera è prevista nel corso del 2018.

Isola Serafini è una grande isola fluviale situata 25 chilometri a valle di Piacenza, la maggiore del Po, creatasi proprio in seguito all’edificazione della centrale idroelettrica e dell’attiguo canale.

Si trova a metà strada fra Piacenza (che sta a Ovest) e Cremona (a Est). La centrale ha causato scompensi tali per cui la chiusa già esistente è divenuta inagibile.

La struttura di Isola sbarra, di fatto, il corso dell’idrovia verso valle (un sistema di ben 812 km!), impedendo la navigazione.

Con la riapertura della Conca di Isola Serafini sarà nuovamente possibile navigare (anche in gommone) da Piacenza fino al Mare Adriatico senza interruzioni e, soprattutto, senza dover tirare mai fuori dall’acqua il battello.

CONDIVIDI
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Gommone
Contenuto protetto

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DE IL GOMMONE

Ricevi gratis le ultime news direttamente sulla tua e-mail

Inserisci i tuoi dati. Riceverai una e-mail con la richiesta di confermare l’iscrizione (controlla anche lo spam!): cliccando sul link la tua iscrizione sarà attiva. Iscrivendoti accetti le nostre condizioni sulla privacy Informativa GDPR