NOVAMARINE – newsbanner dal 8 febbraio al 7 maggio 2021
Bwa headerbanner 2021
Mercury Header banner dal 12 marzo 2020 al 12 marzo 2022
MARSHALL – newsbanner dal 22 febbraio 2021 al 21 febbraio 2022
LOMAC – header banner standard
Yamaha – header banner dal 1 aprile al 31 maggio 2021
TOHATSU – newsbanner dal 2 marzo al 30 settembre 2020
Joker Boat header banner 2021

Yamaha: niente semiconduttori, produzione in tilt. E il presidente Europa si scusa

0
Yamaha – header banner dal 1 aprile al 31 maggio 2021
Highfield – newsbanner dal 18 dicembre 2018 al 31 dicembre 2021
Marlin Boat newsbanner dal 17 nov 2019 al 18 nov 2021
NOVAMARINE – newsbanner dal 8 febbraio al 7 maggio 2021
TOHATSU – newsbanner dal 2 marzo al 30 settembre 2020
MARSHALL – newsbanner dal 22 febbraio 2021 al 21 febbraio 2022
Bwa headerbanner 2021

Da qualche mese la carenza globale di semiconduttori, aggravata dalla crisi causata dalla pandemia del Covid-19, è un problema che coinvolge molti settori. Questo perché questo componente high-tech è ormai presente quasi ovunque, dagli smartphone, agli elettrodomestici, alle auto e alle moto.

E se nel campo delle quattro ruote alcuni produttori avevano già annunciato problemi con la disponibilità di materie prime, finora nessuno si era espresso in merito tra i produttori di fuoribordo.

Eric de Seynes, presidente e amministratore delegato di Yamaha Motor Europe NV, ha voluto fare chiarezza, almeno per il marchio che lo riguarda, e con encomiabile coraggio ha fatto il punto sulla situazione con una lettera inviata a tutti i dealer Yamaha, di ogni settore (quindi non solo la nautica).

SALPA – newsbanner dal 9 gennaio 2019 al 15 gennaio 2022
Mercury Header banner dal 12 marzo 2020 al 12 marzo 2022
Joker Boat header banner 2021
AVILA – newsbanner dal 11 febbraio 2021 al 10 febbraio 2022
YACHT SINERGY – newsbanner dal 12 febbraio al 11 agosto 2021
SHD – newsbanner dal 25 febbraio al 25 luglio 2021
GARMIN – newsbanner dal 9 marzo al 9 dicembre 2021
RAYMARINE – newsbanner dal 1 APRILE al 31 dicembre 2021
SUZUKI Newsbanner dal 8 aprile 2021 al 8 aprile 2022
LOMAC – header banner standard
Base Nautica newsbanner dal 16 aprile al 15 novembre 2021

Ecco le parole del presidente di Yamaha Europe: «Cari clienti, cari concessionari Yamaha, dopo aver vissuto un 2020 difficile, pensavamo che la parte più complessa della pandemia fosse ormai alle spalle, sia dal punto di vista sanitario sia per la nostra azienda.

Le prospettive per il 2021 erano e rimangono molto positive. La domanda ha registrato una forte ripresa dall’estate scorsa, sostenuta da una solida e attiva rete di rivenditori e dall’arrivo di nuovi prodotti la cui consegna era prevista per la prima parte del 2021.

Purtroppo non è così. All’inizio della stagione 2021, gli effetti a lungo termine della pandemia del Coronavirus sulla catena di approvvigionamento stanno diventando evidenti e rendono difficile adempiere al nostro dovere fondamentale di rendere disponibile un numero sufficiente di prodotti attraverso la rete dei dealer.

Negli ultimi dieci mesi, la disponibilità di materie prime è diventata un problema in molti settori, come quello dei semiconduttori, necessari per la produzione di sistemi come smart key, ABS, ECU, ecc. Anche la spedizione di merci dall’estero è diventata problematica, a causa della crescente domanda dei prodotti. Questi problemi sono stati amplificati anche dalla crisi imprevista del canale di Suez, che ha coinvolto il cargo “Ever Given”, che purtroppo trasportava diverse migliaia di prodotti e componenti Yamaha.

Tutti qui alla Yamaha, dai dipartimenti acquisti e produzione alle fabbriche, fino alla logistica e alle vendite, lavorano instancabilmente per minimizzare l’impatto e assicurare che tutti i prodotti disponibili siano consegnati nel più breve tempo possibile. Allo stesso tempo, stiamo anche cercando di fornire le informazioni più accurate sulla disponibilità alla nostra rete di concessionari in tutta Europa, in quella che era e rimane una situazione molto imprevedibile.

Fortunatamente, la situazione migliorerà nei prossimi giorni, mesi e settimane.

Nel frattempo, alla Yamaha stiamo lavorando duramente per risolvere tutti i problemi creati dalla pandemia, così come per aumentare rapidamente il numero delle nostre consegne totali. Comprendiamo che l’attesa dei prodotti può essere frustrante e ci dispiace molto per questo. Pertanto, speriamo sinceramente che accettiate le nostre scuse».

SCANNER newsbanner dal 8 settembre 2020 al 7 ottobre 2021
CONDIVIDI
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Gommone
Contenuto protetto

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DE IL GOMMONE

Ricevi gratis le ultime news direttamente sulla tua e-mail

Inserisci i tuoi dati. Riceverai una e-mail con la richiesta di confermare l’iscrizione (controlla anche lo spam!): cliccando sul link la tua iscrizione sarà attiva. Iscrivendoti accetti le nostre condizioni sulla privacy Informativa GDPR