LOMAC – header banner standard
Marlin Boat newsbanner dal 19 nov 2023 al 18 nov 2024
Joker Boat header banner 2024
Yamaha – header banner dal 1 aprile al 30 giugno 2024
MERCURY – Header banner dal 16 marzo 2023 al 16 marzo 2025

Torqeedo raggiunge quota 200mila motori elettrici

0
SCANNER newsbanner dal 7 dicembre 2022 al 6 luglio 2023
SALPA – newsbanner dal 7 febbraio 2024 al 7 febbraio 2025
JOKER BOAT – 2° SOGGETTO
Marlin Boat newsbanner dal 19 nov 2023 al 18 nov 2024
ZAR FORMENTI – newsbanner dal 31 maggio al 31 luglio 2024
SOLEMAR – newsbanner dal 5 marzo 2024 al 5 gennaio 2025

La tedesca Torqeedo (Gruppo Deutz) festeggia a marzo la vendita del duecentomillesimo esemplare di un suo motore elettrico (per la cronaca un Cruise 6.0 R).

Torqeedo è stata fondata diciotto anni fa in una piccola rimessa per barche sul lago di Starnberg, fuori Monaco, un bacino che non a caso è interdetto alla navigazione dei motori termici.

La crescita dell’interesse per i motori marini elettrici è testimoniato dai numeri forniti dalla stessa Torqeedo: ci sono, infatti, voluti 15 anni per vendere i primi 100mila pezzi e solo solo tre per vendere i successivi 100 mila.

Joker Boat header banner 2024
LOMAC – header banner standard
MV MARINE – newsbanner dal 27 ottobre 2023 al 27 ottobre 2024
NWC MARINE – newsbanner dal 31 ottobre 2023 al 30 ottobre 2024
MERCURY – Header banner dal 16 marzo 2023 al 16 marzo 2025
GARMIN – newsbanner dal 25 marzo 2024 al 25 gennaio 2025
SUZUKI Newsbanner dal 1 aprile 2024 al 30 settembre 2024
CANNES YACHTING FESTIVAL – dal 1 giugno al 15 settembre 2024

Nel 2022 Torqeedo, per far fronte alla crescita della domanda, ha inaugurato una nuova sede a Wessling, nei pressi di Monaco di Baviera, che si sviluppa su una superficie di 8.300 metri quadrati e dove lavorano circa 200 persone.

La gamma si compone dei modelli fuoribordo della serie Travel, Ultralight e Cruise (la più venduta) e degli entrobordo della linea Deep Blue da 50 e 100 kW.

L’elettrificazione dei motori marini, in particolare quella dei fuoribordo, è cresciuta in maniera esponenziale negli ultimi anni. Non a caso nelle fiere di mezzo mondo (lo abbiamo ripetutamente raccontato anche nelle pagine della Rivista), il numero di aziende che si affacciavano sul mercato è sempre più consistente. Molte arrivano dall’Oriente, ma alcune sono europee.

A dimostrazione che il settore dei fuoribordo a pile non è più solo una nicchia, basta dire che il colosso americano Mercury ha recentemente lanciato la gamma «Avator» (tre modelli), che nel corso dei prossimi mesi si articolerà su ben cinque motori.

Al mondo dei fuoribordo elettrici la Rivista Il Gommone ha dedicato un servizio speciale sul numero ora in edicola (disponibile anche in digital edition).

CONDIVIDI
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Gommone
Contenuto protetto

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DE IL GOMMONE

Ricevi gratis le ultime news direttamente sulla tua e-mail

Inserisci i tuoi dati. Riceverai una e-mail con la richiesta di confermare l’iscrizione (controlla anche lo spam!): cliccando sul link la tua iscrizione sarà attiva. Iscrivendoti accetti le nostre condizioni sulla privacy Informativa GDPR