Yamaha – header banner dal 1 aprile al 30 giugno 2024
Joker Boat header banner 2024
MERCURY – Header banner dal 16 marzo 2023 al 16 marzo 2025
LOMAC – header banner standard
Marlin Boat newsbanner dal 19 nov 2023 al 18 nov 2024

Suzuki partner della Federazione Italiana Motonautica nella nuova categoria Stockboats Series

0
SOLEMAR – newsbanner dal 5 marzo 2024 al 5 gennaio 2025
Marlin Boat newsbanner dal 19 nov 2023 al 18 nov 2024
SALPA – newsbanner dal 7 febbraio 2024 al 7 febbraio 2025
JOKER BOAT – 2° SOGGETTO
SCANNER newsbanner dal 7 dicembre 2022 al 6 luglio 2023

E’ stata presentata ufficialmente a Como, durante la recente «Centomiglia del Lario», una nuova categoria motonautica ideata da Uno Agency sotto l’egida della Federazione Italiana Motonautica. Si chiama Stockboats Series e nasce dall’idea di proporre una competizione dove tutti i partecipanti possano gareggiare realmente ad armi pari, sfidandosi a bordo di barche identiche – le Abbate SB01 (6,50 x 2,25 m f.t.) – e con motori fuoribordo della medesima potenza, il Suzuki DF200A 4T (4 cilindri, 2.867 cc). Una formula, quindi, dove le chance di vittoria siano le stesse per tutti e dove possano realmente emergere le qualità dell’uomo che è al timone. Altro aspetto innovativo, capace di dare una dimensione diversa alle gare di Endurance, è dato dal sistema di gestione logistica e tecnica delle imbarcazioni che parteciperanno al campionato Stockboats Series. Questa sarà, infatti, totalmente affidata all’organizzazione, che si occuperà di manutenzione, messa a punto e trasporto delle unità sui singoli campi di gara e gestione tecnica durante l’evento, con personale professionale e in numero adeguato per seguire al meglio le esigenze di ogni equipaggio. L’equipaggio potrà essere composto da due piloti, uno alla manetta, l’altro al timone. In alternativa, e previa richiesta all’atto dell’iscrizione alla Serie, il secondo pilota può avere semplice funzione di navigatore o di osservatore. In tal caso, il pilota al governo dell’imbarcazione disporrà del comando acceleratore a pedale. Entrambi i membri dell’equipaggio, qualunque siano le funzioni a bordo, dovranno essere in possesso della licenza FIM-CONI in corso di validità, mentre la patente nautica è obbligatoria solo per un membro dell’equipaggio. Si potrà gareggiare anche da soli, sempre con l’ausilio dell’acceleratore a pedale, ma con l’aggiunta di un «handicap peso» per rendere le imbarcazioni equivalenti. La Uno Agency, proprietaria della Stockboats Series, assegnerà ai piloti barca e motore all’inizio della stagione, in modo che l’equipaggio utilizzi in tutte le gare lo stesso mezzo, personalizzabile nella livrea e nelle sponsorizzazioni. La centralina del motore verrà, invece, sorteggiata a ogni competizione. La Stockboats Series parteciperà al Campionato Italiano Endurance e ad altre gare organizzate dalla Federazione Italiana Motonautica, per un totale di minimo cinque eventi. Ogni attività legata agli equipaggi (briefing, verifiche sportive, prove, eccetera) inizierà dal sabato mattina. Ogni evento sarà composto da un numero adeguato di prove libere e da almeno due gare con classifica indipendente.

CONDIVIDI
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Gommone
Contenuto protetto

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DE IL GOMMONE

Ricevi gratis le ultime news direttamente sulla tua e-mail

Inserisci i tuoi dati. Riceverai una e-mail con la richiesta di confermare l’iscrizione (controlla anche lo spam!): cliccando sul link la tua iscrizione sarà attiva. Iscrivendoti accetti le nostre condizioni sulla privacy Informativa GDPR