MERCURY – Header banner dal 16 marzo 2023 al 16 marzo 2025
Marlin Boat newsbanner dal 19 nov 2023 al 18 nov 2024
Yamaha – header banner dal 1 aprile al 30 giugno 2024
Joker Boat header banner 2024
LOMAC – header banner standard

SPX RIB: passa all’infusione sottovuoto per il 32 e il 24

0
JOKER BOAT – 2° SOGGETTO
ZAR FORMENTI – newsbanner dal 31 maggio al 31 luglio 2024
SOLEMAR – newsbanner dal 5 marzo 2024 al 5 gennaio 2025
SALPA – newsbanner dal 7 febbraio 2024 al 7 febbraio 2025
Marlin Boat newsbanner dal 19 nov 2023 al 18 nov 2024
SCANNER newsbanner dal 7 dicembre 2022 al 6 luglio 2023

Il Cantiere catanese SPX Rib ha annunciato che a partire dal prossimo mese di novembre, la laminazione delle strutture in vetroresina dei modelli 32 e (in parte) 24 avverrà attraverso l’innovativo procedimento a infusione.

Un balzo tecnologico che consentirà al cantiere di offrire un manufatto ancora più solido e rifinito e prestazioni migliori grazie alla riduzione del peso della «scocca» in vetroresina di circa il 25 per cento sul 32 e del 15 per cento sul 24.

Inoltre, la diminuzione delle masse consentirà – a chi vorrà contenere l’investimento iniziale – di equipaggiare il gommone anche con fuoribordo meno potenti (e dunque meno costosi) con un risparmio significativo anche sul fronte dei consumi di carburante.

Joker Boat header banner 2024
LOMAC – header banner standard
MV MARINE – newsbanner dal 27 ottobre 2023 al 27 ottobre 2024
NWC MARINE – newsbanner dal 31 ottobre 2023 al 30 ottobre 2024
MERCURY – Header banner dal 16 marzo 2023 al 16 marzo 2025
GARMIN – newsbanner dal 25 marzo 2024 al 25 gennaio 2025
SUZUKI Newsbanner dal 1 aprile 2024 al 30 settembre 2024
CANNES YACHTING FESTIVAL – dal 1 giugno al 15 settembre 2024

L’infusione, come è noto, è un metodo che permette di minimizzare le quantità di collante, elemento debole del manufatto, impregnando e compattando la vetroresina nel modo migliore possibile, a favore di una maggiore robustezza e leggerezza del manufatto e con una significativa riduzione dei fenomeni osmotici.

Per i particolari della coperta (portelli e altri accessori), invece, SPX Rib farà ricorso a un procedimento a iniezione (RTL Light), che prevede stampi e controstampi rigidi, all’interno dei quali viene iniettata la resina a pressione.

L’importante novità è stata possibile grazie ad un accordo stipulato nelle scorse settimane tra il cantiere siciliano e un importante stampatore di vetroresina polacco, già fornitore di alcuni importanti marchi del settore barche del nord Europa. Gli stampi dei due modelli SPX Rib sono già stati trasferiti in Polonia e primi prodotti arriveranno in Italia nelle prossime settimane.

Nel dettaglio, SPX Rib ha annunciato che il modello da 32 piedi (nella foto) sarà interamente realizzato con il procedimento a infusione sottovuoto della vetroresina (carena e coperta), mentre per il 24 tale procedimento sarà utilizzato, per il momento, solamente per la costruzione di alcuni componenti, come i portelli dei gavoni (presentano una finitura lucida e priva di sbavature o imperfezioni sia esternamente sia internamente) e la consolle. I modelli a infusione non subiranno variazioni del prezzo di listino.

CONDIVIDI
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Gommone
Contenuto protetto

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DE IL GOMMONE

Ricevi gratis le ultime news direttamente sulla tua e-mail

Inserisci i tuoi dati. Riceverai una e-mail con la richiesta di confermare l’iscrizione (controlla anche lo spam!): cliccando sul link la tua iscrizione sarà attiva. Iscrivendoti accetti le nostre condizioni sulla privacy Informativa GDPR