Wendt Agenturen – header banner dal 24 settembre al 31 dicembre 2019
RAYMARINE – header banner dal 10 settembre al 31 dicembre 2019
Yamaha – header banner dal 1 settembre al 14 marzo 2020
Joker Boat header banner 2020
Mercury Header banner dal 12 marzo 2019 al 12 marzo 2020
LOMAC – header banner dal 9 settembre 2019 al 9 settembre 2020
MONDOMARE – newsbanner dal 14 novembre al 2 febbraio 2020
Bwa headerbanner 2019

In Spagna vola la nautica a settembre. Sempre in affanno i gommoni

0
Bwa headerbanner 2019
Highfield – newsbanner dal 18 dicembre 2018 al 31 dicembre 2020
Joker Boat header banner 2020
Mercury Header banner dal 12 marzo 2019 al 12 marzo 2020

A pochi giorni dall’apertura del Salone Nautico di Barcellona, in calendario dal 12 al 16 ottobre a Port Vell, l’ANEN, vale a dire l’associazione l’associazione dei cantieri nautici iberici, ha diffuso i dati sul mercato della nautica in Spagna aggiornati al 30 settembre.

Le vendite hanno registrato a settembre un rialzo del 31,67% rispetto allo stesso mese del 2015, un exploit che non si registrava da diverse stagioni.

Da gennaio a settembre, invece, la crescita complessiva si attesta a un più modesto 4,39%. Le imbarcazioni immatricolate (in Spagna, lo ricordiamo, sono tutte «targate») nei primi nove mesi del 2016 sono state 4.332 contro le 4.150 registrate nello stesso periodo del 2015.

Honda Marine – newsbanner dal 18 dicembre 2018 al 31 dicembre 2019
Base Nautica newsbanner dal 14 dicembre al 14 luglio 2019
Yamaha – header banner dal 1 settembre al 14 marzo 2020
Wendt Agenturen – header banner dal 24 settembre al 31 dicembre 2019
SUZUKI Newsbanner dal 16 maggio al 16 aprile 2020
MONDOMARE – newsbanner dal 14 novembre al 2 febbraio 2020

A contribuire in maniera significativa al saldo positivo è stato soprattutto il comparto del noleggio (sono state ben 1.180 le imbarcazioni immatricolate con questa destinazione d’uso), che ha fatto registrare un progresso del 13,79%.

Ancora in stallo le vendite di gommoni smontabili, che da gennaio a settembre hanno fatto segnare un calo del 10,4% (485 unità contro le 541 del 2015), e quelle dei battelli con carena in vetroresina (semirigidi), che hanno avuto una flessione del 3,9% (719 unità rispetto alle 748 del 2015).

Negativo anche il trend delle barche a motore da 8 a 12 metri (-3,9 per cento) e della vela (-0,4%), mentre registrano un saldo positivo le imbarcazioni a motore da 12 a 16 metri fuori tutto (+9,6%, pari a 114 imbarcazioni targate nei primi nove mesi del 2016 contro le 104 dello stesso periodo del 2015).

Dai dati comunicati dell’Associazione iberica spiccano, infine, i dati riguardanti le vendite di moto d’acqua (+16,6% pari a 968 unità in nove mesi del 2016).

Barcellona e tutta la regione della Catalogna risultano il primo mercato della nautica in Spagna: nelle quattro province catalane sono state, infatti consegnate 941 delle 4.332 imbarcazioni «targate». Seguono in questa singolare classifica l’area dell’Andalusia e le Isole Baleari.

SALPA – newsbanner dal 9 gennaio 2019 al 15 gennaio 2020
CONDIVIDI
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Gommone
error: RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Gommone

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DE IL GOMMONE

Ricevi gratis le ultime news direttamente sulla tua e-mail

Inserisci i tuoi dati. Riceverai una e-mail con la richiesta di confermare l’iscrizione (controlla anche lo spam!): cliccando sul link la tua iscrizione sarà attiva. Iscrivendoti accetti le nostre condizioni sulla privacy Informativa GDPR