SUNSHINE BOAT – header banner dal 9 aprile al 9 luglio 2019
Joker Boat header banner 2019
Bwa headerbanner 2019
Yamaha – header banner dal 15 al 21 aprile 2019
Pennel&Flipò – Header banner dal 3 aprile al 3 ottobre 2019
Mercury newsbanner dal 12 marzo 2019 al 12 marzo 2020
Garmin headerbanner 2019 dal 16 gennaio al 31 ottobre 2019

Per salvare il fuoribordo montate sempre un filtro decantatore

0
Mercury newsbanner dal 12 marzo 2019 al 12 marzo 2020
Marlin Boat newsbanner dal 17 nov 2017 al 18 nov 2019
Joker Boat header banner 2019
Bwa headerbanner 2019
Highfield – newsbanner dal 18 dicembre 2018 al 18 dicembre 2019

Molto più spesso di quanto si possa pensare ci si può trovare a lottare con un motore che va in panne o che comunque strappa, a causa del carburante che al distributore in banchina ci è stato fornito sporco o annacquato, o anche semplicemente perché si è formata della condensa nei serbatoi che alla fine arriva all’impianto di alimentazione.

Per ovviare a questo problema è opportuno installare un filtro di decantazione che andrà posizionato tra il fuoribordo e il serbatoio di carburante e che servirà a decantare, filtrare e trattenere oltre all’acqua anche altre eventuali impurità.

Quasi tutti i motori sono già dotati di serie di un piccolo filtrino, montato direttamente sotto la calandra. Tuttavia questo filtro, piccolo e di plastica, riesce solo a trattenere (e non benissimo!), impurità non troppo piccole, ma quasi mai l’acqua.

Honda Marine – newsbanner dal 18 dicembre 2018 al 31 dicembre 2019
TOHATSU – newsbanner dal  11 febbraio al 30 settembre 2019
Pennel&Flipò – Header banner dal 3 aprile al 3 ottobre 2019
Garmin headerbanner 2019 dal 16 gennaio al 31 ottobre 2019
CM Boat newsbanner dal 16 Novembre al 31 Maggio 2018
Base Nautica newsbanner dal 14 dicembre al 14 luglio 2019
SCANNER newsbanner dal 21 marzo al 21 settembre 2019
Yamaha – header banner dal 15 al 21 aprile 2019

Per difendersi da quest’ultima occorre utilizzare appositi filtri di dimensioni maggiori dotati, tra l’altro, di uno spurgo. In commercio ne esistono di diversi tipi, con il contenitore in vetro o in lega leggera, con rete interna di carta o di rete inox.

Indirizzatevi sui filtri in carta, migliori senz’altro per l’acqua, con il filtro sostituibile e, seppur meno comodi in quanto non consentono di vedere dall’esterno, con l’involucro in lega leggera invece che in vetro. Sono sicuramente più durevoli e robusti.

E’, inoltre, importante ogni tanto aprire la valvola di spurgo inferiore per eliminare l’eventuale acqua presente all’interno e, di tanto in tanto, aprire completamente il contenitore, smontare il filtro e pulirlo da eventuali impurità.

Ricordate, infine, che i filtri per i motori a benzina non vanno bene per quelli a gasolio e viceversa.

NAVICO – newsbanner dal 1 aprile al 30 giugno 2019
SALPA – newsbanner dal 9 gennaio 2019 al 15 gennaio 2020
SUNSHINE BOAT – header banner dal 9 aprile al 9 luglio 2019
CONDIVIDI
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Gommone
error: RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Gommone

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DE IL GOMMONE

Ricevi gratis le ultime news direttamente sulla tua e-mail

Inserisci i tuoi dati. Riceverai una e-mail con la richiesta di confermare l’iscrizione (controlla anche lo spam!): cliccando sul link la tua iscrizione sarà attiva. Iscrivendoti accetti le nostre condizioni sulla privacy Informativa GDPR