LOMAC – header banner dal 9 settembre 2019 al 9 settembre 2020
Bwa headerbanner 2020
Joker Boat header banner 2020
Mercury – header banner 2°

Perché un saggio gommonauta usa sempre le sospendite

0
SUZUKI Newsbanner dal 27 maggio al 27 agosto 2020
TOHATSU – newsbanner dal 2 marzo al 30 settembre 2020
Highfield – newsbanner dal 18 dicembre 2018 al 31 dicembre 2020
GARMIN – newsbanner dal 16 marzo al 15 dicembre 2020
Joker Boat header banner 2020
Bwa headerbanner 2020
RAYMARINE – header banner dal 10 luglio al 10 ottobre 2020
Mercury – header banner 2°
Honda Marine – newsbanner dal 18 dicembre 2018 al 31 dicembre 2020
Marlin Boat newsbanner dal 17 nov 2019 al 18 nov 2020

Troppo spesso si assiste a operazioni di varo e alaggio ignorando le più semplici regole per garantire l’incolumità del nostro amato gommone.

Chi s’illude che la gru sia solo una maledetta faccenda di tariffe, di appuntamenti e di orari, forse trascura un altro, importante e spesso determinante dettaglio: che la gru può far male, molto male all’amato gommone.

Se l’amato bene non è, infatti, attrezzato con apposite sospendite, e con i relativi punti di attacco (golfari), il gruista quasi sempre ricorre alle famigerate fasce universali: che nel migliore dei casi fanno capo a un bilancino che le tiene abbastanza allargate, ma spesso vanno direttamente al gancio di sollevamento.

Base Nautica newsbanner dal 15 febbraio al 15 aprile 2021
JUST SLIK – newsbanner dal 16 dicembre 2019 al 15 dicembre 2020
SALPA – newsbanner dal 9 gennaio 2019 al 15 gennaio 2021
CAR-MET – newsbanner
SUZUKI Newsbanner dal 27 maggio al 27 agosto 2020

Il risultato, specie con gommoni più pesanti, è che i tubolari, anche con il bilancino, verranno «strizzati» e messi sotto sforzo.

E qualche volta ne soffrirà anche il delicato settore di carena in vetroresina – le famose «selle» – dove sono incollati i tubolari stessi. Si può evitare di incorrere in questi rischi? Si può, ed è anche relativamente semplice.

Una volta acquistato il gommone con i relativi golfari (molti Cantieri li forniscono di serie, altri come optional: vi consigliamo vivamente di non rinunciarvi!), basta dotarsi di un kit sospendite (meglio se fornito dal costruttore del battello che li realizza di adeguata lunghezza) e il problema è risolto.

Di fronte a un gommone attrezzato con le suddette, nessun gruista potrà insistere a favore delle proprie fasce, bilancino o no. Con buona pace dei tubolari che, in questo modo, non verranno più «strizzati» malamente.

Gli attacchi (golfari)
Le sospendite sono, in parole povere, tre o quattro cime di lunghezza adatta che agganciandosi ad appositi golfari in acciaio fissati sulla vetroresina del gommone a prua e a poppa, finiscono nella parte che va al gancio della gru di un anello o impiombatura entro cui infilare il gancio.

Elemento determinante del sistema sono i punti di forza sul gommone, cioè i quattro golfari sui quali agganciare le relative sospendite, che ovviamente devono essere adeguate (per saperne di più clicca qui).

I costruttori più previdenti oggi forniscono i gommoni quasi sempre con i golfari già montati (quando invece sono optional il prezzo può variare dai 300 ai 600 euro circa): due sullo specchio di poppa, ben distanziati dal motore e una o due a prua, in genere sulla controstampata che delimita la paratia verticale del gavone poppiero.

In qualche battello il punto di forza di prua è unico e può anche essere dentro il gavone dell’ancora, sulla stessa contropiastra che serve al golfare di rimorchio che sporge dal tagliamare.

In questo caso per mettere in posizione la sospendita di prua occorrerà aprire e tenere aperto il portello del gavone dell’ancora e qualche volta liberare il gavone stesso da ancora, cime e catene per poter accedere al punto di forza.

Ricordatevi che l’installazione dei golfari di alaggio è una prerogativa esclusiva del Cantiere che non può essere effettuata in un secondo tempo se non da personale del cantiere che ha costruito il gommone e che sa esattamente dove montarli. Diffidate sempre, quindi, da chi vi propone un montaggio aftermarket.

LOMAC – header banner dal 9 settembre 2019 al 9 settembre 2020
CONDIVIDI
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Gommone
Contenuto protetto

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DE IL GOMMONE

Ricevi gratis le ultime news direttamente sulla tua e-mail

Inserisci i tuoi dati. Riceverai una e-mail con la richiesta di confermare l’iscrizione (controlla anche lo spam!): cliccando sul link la tua iscrizione sarà attiva. Iscrivendoti accetti le nostre condizioni sulla privacy Informativa GDPR