Wendt Agenturen – header banner dal 24 settembre al 31 dicembre 2019
Mercury Header banner dal 12 marzo 2019 al 12 marzo 2020
Joker Boat header banner 2020
LOMAC – header banner dal 9 settembre 2019 al 9 settembre 2020
Yamaha – header banner dal 1 settembre al 14 marzo 2020
RAYMARINE – header banner dal 10 settembre al 31 dicembre 2019
Bwa headerbanner 2019

Per il Sindaco di Genova se la Fiera è in crisi è anche colpa di Ucina e Nautica Italiana

0
Bwa headerbanner 2019
Highfield – newsbanner dal 18 dicembre 2018 al 31 dicembre 2020
Mercury Header banner dal 12 marzo 2019 al 12 marzo 2020
Joker Boat header banner 2020

Oggi durante il consiglio comunale a Palazzi Tursi, il Sindaco di Genova Marco Doria si espresso sulla gravissima situazione in cui versa la Fiera.

«Intendiamo tutelare – ha dichiarato Doria – la presenza di un soggetto fieristico a Genova, un soggetto dedicato. Tre anni fa ho interrogato gli azionisti sulla capacità aziendale di reggere per un’azienda come Fiera di Genova SpA. Hanno risposto che valeva la pena di continuare a impegnarsi. Da questa valutazione sono discese una serie di azioni, come il riconoscimento da parte del Comune di un debito e il trasferimento di personale ad altri enti.

Il Comune ha espresso il massimo impegno in questo senso. Nell’estate 2015 si è detto che questi sforzi non erano stati sufficienti, perché Fiera aveva accumulato da 8 a 9 milioni di debiti con i fornitori. Secondo le informazioni agli azionisti è necessaria un’ulteriore forte riduzione del personale. Il Comune è disposto a intervenire a sostegno di Fiera, compatibilmente con il proprio bilancio, con circa 4 milioni di euro, che dovrebbero permettere a Fiera di ripianare il bilancio in breve tempo.

Honda Marine – newsbanner dal 18 dicembre 2018 al 31 dicembre 2019
Base Nautica newsbanner dal 14 dicembre al 14 luglio 2019
Yamaha – header banner dal 1 settembre al 14 marzo 2020
Wendt Agenturen – header banner dal 24 settembre al 31 dicembre 2019
SUZUKI Newsbanner dal 16 maggio al 16 aprile 2020

Rimane la condizione sul numero dei dipendenti, per cui il Comune mantiene il proprio impegno. In questo campo il Comune ha fatto il maggiore sforzo, pur non essendo il maggiore azionista. Le aziende del Comune potranno valutare la possibilità di accollarsi costi che non prevedevano.

Il sistema Genova in generale deve essere in grado di intercettare eventi. Perciò il piano industriale dovrà prevedere collaborazioni con Porto Antico. Finché Fiera non sarà risanata, non sarà possibile pensare alla fusione. Uno degli eventi fieristici e di attrazione per la città è il Salone Nautico, con tutto ciò che si muove con gli eventi nautici. La situazione è resa più complicata dalla spaccatura e dalla rivalità tra le due associazioni della nautica (Ucina e Nautica Italiana, ndr). Il Comune è un ente terzo rispetto alle associazioni industriali della nautica».

SALPA – newsbanner dal 9 gennaio 2019 al 15 gennaio 2020
CONDIVIDI
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Gommone
error: RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Gommone

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DE IL GOMMONE

Ricevi gratis le ultime news direttamente sulla tua e-mail

Inserisci i tuoi dati. Riceverai una e-mail con la richiesta di confermare l’iscrizione (controlla anche lo spam!): cliccando sul link la tua iscrizione sarà attiva. Iscrivendoti accetti le nostre condizioni sulla privacy Informativa GDPR