Brin Mar – header banner dal 1 maggio al 31 agosto 2018
Bwa headerbanner 2018
Yamaha – header banner dal 3 agosto al 14 marzo 2019
Highfield (dreamyachting) – header da 8 novembre 2017 a 8 novembre 2018
Pennel&Flipò header dal 14 marzo al 14 settembre 2018
Garmin headerbanner 2018 dal 25 gennaio al 31 ottobre 2018
Brp headerbanner 2018 dal 1 marzo al 31 dicembre 2018
Joker Boat header 2018

«Pelagos 2018», la nuova avventura di Giovanni Bracco

0
Marlin Boat newsbanner dal 17 nov 2017 al 18 nov 2018
Brunswick Marine newsbanner 2018

Giovanni Bracco è pronto per una nuova avventura in gommone. Domenica 20 maggio, infatti, partirà dalle banchine de «Il Pontile» di Genova Pegli per il raid «Pelagos 2018».

La nuova iniziativa del raider piemontese ha come obiettivo quello di circumnavigare l’area del celebre Santuario dei Cetacei per cercare di avvicinare (senza ovviamente infastidirli) e fotografare ogni tipo di mammifero marino che incrocerà la rotta del gommonauta.

Per svolgere questo «monitoraggio» Giovanni Bracco utilizzerà un Bwa 22 Sport GTO (6,75 x 275 metri f.t.) motorizzato con un fuoribordo Honda da 150 hp (4 cilindri, 2.354 cc) con elica in acciaio a tre pale 14 ?” x 18”.

Base Nautica newsbanner dal 1 gennaio al 31 ottobre 2018
SUZUKI Newsbanner dal 27 luglio al 27 agosto 2018

Il programma del raid prevede, dopo la partenza da Genova, di arrivare a Cavalaire sur Mer (Costa Azzurra), poi Calvi (Corsica), Stintino e Cannigione (Sardegna), Argentario e Elba (Toscana), per concludersi da dove è iniziato, ovvero a Genova, dopo oltre 700 miglia totali di navigazione.

Ad accompagnare Giovanni Bracco nella prima tappa (da Genova a Cavalaire sur Mer) di «Pelagos 2018» ci sarà Giovanni Micheli, titolare della Jewel Marine di Garlate (LC) e con un passato da corridore nel Campionato Endurance Endurance (ha vinto diversi titoli italiani, un europeo e un mondiale).

A guidare Bracco nella nuova avventura a bordo del Bwa ci sarà anche Raymarine. Il Santuario Pelagos nasce per la protezione dei mammiferi marini nel Mediterraneo ed è un’area marina protetta compresa nel territorio francese, monegasco e italiano.

L’area è stata istituita con il contributo scientifico dell’Istituto Tethys e grazie alla collaborazione dei tre paesi nella quale il Santuario è compreso: Francia (Costa Azzurra e Corsica), Principato di Monaco e Italia (Liguria, Toscana e nord della Sardegna). Una serie di studi ha rilevato che in questa zona del mar Mediterraneo vi è una considerevole concentrazione di cetacei, grazie soprattutto alla ricchezza di cibo. I mammiferi marini sono rappresentati da dodici specie, tra cui la balenottera comune (Balaenoptera physalus) il secondo animale più grande al mondo, secondo solo a quella Azzurra.

Per Giovanni Bracco il «Pelagos 2018» è solo il prologo ad una nuova, entusiasmante stagione nautica: in estate (probabilmente a fine giugno) partirà, infatti, per un lunghissimo raid verso la Grecia, la Turchia e Cipro a bordo di un Nuova Jolly Prince 23 Cabin, spinto sempre da un fuoribordo Honda.

SHD – newsbanner dal 23 settembre 2017 al 23 settembre 2018
Garmin headerbanner 2018 dal 25 gennaio al 31 ottobre 2018
CONDIVIDI
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Gommone
error: RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Gommone

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DE IL GOMMONE

Ricevi gratis le ultime news direttamente sulla tua e-mail

Inserisci i tuoi dati. Riceverai una e-mail con la richiesta di confermare l’iscrizione (controlla anche lo spam!): cliccando sul link la tua iscrizione sarà attiva. Iscrivendoti accetti le nostre condizioni sulla privacy Informativa GDPR