LOMAC – header banner standard
Mercury Header banner dal 12 marzo 2020 al 12 marzo 2022
MARSHALL – newsbanner dal 22 febbraio 2021 al 21 febbraio 2022
Bwa headerbanner 2021
TOHATSU – newsbanner dal 2 marzo al 30 settembre 2020
Joker Boat header banner 2021

Nuove norme UE per la nautica: da oggi sono realtà

0
Bwa headerbanner 2021
Marlin Boat newsbanner dal 17 nov 2019 al 18 nov 2021
MARSHALL – newsbanner dal 22 febbraio 2021 al 21 febbraio 2022
Highfield – newsbanner dal 18 dicembre 2018 al 31 dicembre 2021
TOHATSU – newsbanner dal 2 marzo al 30 settembre 2020

E’ entrata definitivamente in vigore oggi – 18 gennaio – la nuova normativa 2013/53/EU, che riguarda i motori marini, le imbarcazioni (compresi i gommoni), le moto d’acqua e alcuni componenti.

Per le unità da diporto le nuove regole europee comportano una sostanziale revisione delle categorie di progettazione (la maggior parte dei semirigidi fino a otto metri sarà progressivamente inserita in Categoria «C» anziché in «B» come succedeva fino a ieri).

Ci sono novità anche per quanto il manuale del proprietario, che deve essere più completo di informazioni, per gli scarichi a mare (acque nere) e per la sicurezza.

SALPA – newsbanner dal 9 gennaio 2019 al 15 gennaio 2022
Mercury Header banner dal 12 marzo 2020 al 12 marzo 2022
Joker Boat header banner 2021
AVILA – newsbanner dal 11 febbraio 2021 al 10 febbraio 2022
YACHT SINERGY – newsbanner dal 12 febbraio al 11 agosto 2021
SHD – newsbanner dal 25 febbraio al 25 luglio 2021
GARMIN – newsbanner dal 9 marzo al 9 dicembre 2021
RAYMARINE – newsbanner dal 1 APRILE al 31 dicembre 2021
SUZUKI Newsbanner dal 8 aprile 2021 al 8 aprile 2022
LOMAC – header banner standard
Base Nautica newsbanner dal 16 aprile al 15 novembre 2021

Per quanto riguarda invece i motori, le principali innovazioni riguardano una considerevole riduzione dei livelli massimi di emissioni (ora allineati a quelli statunitensi dell’EPA – Environment Protection Agency), ma con una particolare deroga per i costruttori più piccoli, che avranno un po’ più tempo a disposizione (fino al 17 gennaio 2020) – ma solo per i fuoribordo con potenza minore o uguale a 15 kW – per adattare i propri prodotti alle nuove soglie antinquinamento.

La nuova Direttiva interessa solo i nuovi prodotti e, quindi, non riguarda quelli ancora in stock presso i concessionari, che quindi potranno essere regolarmente venduti secondo la precedente Direttiva 94/25/EC.

Tutti i motori attualmente in circolazione, inoltre, potranno continuare a farlo senza alcuna limitazione; le nuove regole valgono, infatti, solo per quelli di nuova produzione.

La norma, infine, si occupa della responsabilità del venditore (concessionario, cantiere, importatore, distributore, eccetera) in un quadro giuridico completamente inedito.

Una cosa è certa: si tratta di un provvedimento destinato a incidere profondamente nei prossimi anni sul nostro settore.

SCANNER newsbanner dal 8 settembre 2020 al 7 ottobre 2021
CONDIVIDI
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Gommone
Contenuto protetto

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DE IL GOMMONE

Ricevi gratis le ultime news direttamente sulla tua e-mail

Inserisci i tuoi dati. Riceverai una e-mail con la richiesta di confermare l’iscrizione (controlla anche lo spam!): cliccando sul link la tua iscrizione sarà attiva. Iscrivendoti accetti le nostre condizioni sulla privacy Informativa GDPR