LOMAC – header banner dal 9 settembre 2020 al 9 settembre 2021
Mercury Header banner dal 12 marzo 2020 al 12 marzo 2021
Joker Boat header banner 2021
Bwa headerbanner 2021

Italboats Stingher 28’ GT, la prova completa sul numero di novembre/dicembre

0
Highfield – newsbanner dal 18 dicembre 2018 al 31 dicembre 2021
Bwa headerbanner 2021
Marlin Boat newsbanner dal 17 nov 2019 al 18 nov 2021

Sul numero di novembre/dicembre della Rivista Il Gommone (ora in edicola o in edizione digitale) trovate, fra i tantissimi servizi, anche la prova completa del nuovo Italboats Stingher 28’ GT.

Lo Stingher 28’ GT misura otto metri f.t., è largo 3,20 metri (quindi si carrella solo con i tubolari sgonfi) ed è completo sotto ogni punto di vista. Possiede una versatile area living con affaccio sulla poppa. Il solarium a prua non necessita di prolunghe.

E’ dotato di un vano spogliatoio attrezzato con toilette elettrica e doccia. L’area balneare dispone di una comoda e vasta superficie calpestabile, senza dislivelli. Il posto di pilotaggio ha due sedili indipendenti con appoggiareni regolabili in due diverse posizioni. Manette, timone e pedana puntapiedi permettono una posizione di guida ergonomica e sicura.

Base Nautica newsbanner dal 15 febbraio al 15 aprile 2021
SALPA – newsbanner dal 9 gennaio 2019 al 15 gennaio 2022
Mercury Header banner dal 12 marzo 2020 al 12 marzo 2021
Joker Boat header banner 2021

Il volume delle stive è più che sufficiente e i controstampi le rendono brillanti e asciutte. Comode tutte le aperture, anche quelle dei portelli più grandi, ma la luce di accesso alla cala di poppa è modesta.

Il 28′ GT, anche grazie ai tubolari di grande diametro, è uno dei battelli più larghi del suo segmento; ciò comporta una buona abitabilità interna e una notevole stabilità di forma, supportata, tra l’altro, dal contatto delle camere d’aria con l’acqua.

La carena è stata disegnata mettendo insieme le qualità di diverse scuole di progettazione con lo scopo di ottenere uno scafo capace di navigare confortevolmente anche sul mosso e di raggiungere prestazioni ai vertici della categoria; due qualità teoricamente in conflitto tra loro, ma entrambe presenti su questo gommone.

L’assetto è ideale a ogni andatura e al pilota rimane solo il compito di regolare il trim per ottenere un comportamento più docile o più sportivo. La possibilità di personalizzarlo è un altro degli elementi chiave di questo modello.

Noi lo abbiamo testato con un fuoribordo Yamaha «V6» (4.169 cc) da 300 hp. Costa – di listino – 64.900 euro (Iva esclusa).

Se lo desiderate, potete richiedere anche solo il PDF di questo articolo pubblicato sul fascicolo n. 393 – novembre/dicembre 2020 cliccando qui.

SCANNER newsbanner dal 8 settembre 2020 al 8 marzo 2021
LOMAC – header banner dal 9 settembre 2020 al 9 settembre 2021
CONDIVIDI
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Gommone
Contenuto protetto

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DE IL GOMMONE

Ricevi gratis le ultime news direttamente sulla tua e-mail

Inserisci i tuoi dati. Riceverai una e-mail con la richiesta di confermare l’iscrizione (controlla anche lo spam!): cliccando sul link la tua iscrizione sarà attiva. Iscrivendoti accetti le nostre condizioni sulla privacy Informativa GDPR