Yamaha – header banner dal 1 aprile al 30 giugno 2024
JOKER BOAT – 3° SOGGETTO
Marlin Boat newsbanner dal 19 nov 2023 al 18 nov 2024
WENDT Agenturen – header banner dal 20 gennaio al 20 aprile 2024
LOMAC – header banner standard
Joker Boat header banner 2024
MERCURY – Header banner dal 16 marzo 2023 al 16 marzo 2025

Il Governo «grazia» (per questa stagione) l’Evinrude E-Tec 40

0
ANTUDO MARINE – newsbanner dal 23 ottobre al 23 aprile 2024
SCANNER newsbanner dal 7 dicembre 2022 al 6 luglio 2023
Marlin Boat newsbanner dal 19 nov 2023 al 18 nov 2024
SOLEMAR – newsbanner dal 5 marzo 2024 al 5 gennaio 2025
SALPA – newsbanner dal 7 febbraio 2024 al 7 febbraio 2025
JOKER BOAT – 2° SOGGETTO

Il Governo, in extremis, «salva» la stagione nautica 2018 ai diportisti in possesso di un Evinrude E-Tec. Il Decreto Legge del 25 luglio 2018 n. 91, meglio conosciuto come «Milleproroghe», stabilisce (all’articolo 4) che i fuoribordo 2 tempi con cilindrata superiore a 750 cc e 40,8 hp (30 kW) di potenza massima potranno essere condotti anche senza la patente nautica fino a tutto gennaio 2019.

Il nuovo Codice della Nautica varato lo scorso 12 febbraio aveva, invece, fissato a 750 cc la cilindrata ammessa (fatto salvo la potenza non superiore a 40,8 hp – 30 kW) per tutti i fuoribordo 2T indipendentemente dal fatto che questi fossero a carburatori o a iniezione diretta.

La norma – di fatto – penalizzava un solo modello di fuoribordo, l’Evinrude E-Tec 40 che ha una cilindrata di 864 cc.

Joker Boat header banner 2024
LOMAC – header banner standard
PENNEL & FLIPO – newsbanner dal 2 maggio 2023 al 2 maggio 2024
MV MARINE – newsbanner dal 27 ottobre 2023 al 27 ottobre 2024
NWC MARINE – newsbanner dal 31 ottobre 2023 al 30 ottobre 2024
MERCURY – Header banner dal 16 marzo 2023 al 16 marzo 2025
GARMIN – newsbanner dal 25 marzo 2024 al 25 gennaio 2025
SUZUKI Newsbanner dal 1 aprile 2024 al 30 settembre 2024

Dunque, estate senza patemi per i diportisti e i tanti noleggiatori proprietari di questo fuoribordo (in Italia si stima che ne circolino almeno 7-8 mila unità).

La svolta all’intricata vicenda è arrivata nella giornata di ieri, dopo un incontro del Presidente di Ucina – Confindustria Nautica, l’associazione che rappresenta le più importanti aziende del comparto, a Roma con il Presidente del Gruppo del Movimento 5 Stelle, On. Francesco D’Uva, e il Presidente dei deputati in Commissione Industria, On. Andrea Vallascas.

In realtà il pressing di Ucina è stato pressoché costante sin dal varo del provvedimento (inserito nel nuovo Codice della Nautica) avvenuto lo scorso 12 febbraio.

Un vera e propria «task force» dell’Associazione guidata da Carla Demaria che, evidentemente, ha portato i suoi frutti nonostante il lungo «black-out» legato alla formazione del nuovo Governo.

Come molti ricorderanno, la legge, avendo valore retroattivo, metteva a rischio la possibilità di circolare a tutti i possessori di un Evinrude E-Tec 40 privi della patente nautica. Dunque per questa stagione nautica il problema è stato superato. Ora, però, il Governo ha tempo fino a gennaio 2019 per trovare una soluzione definitiva.

CONDIVIDI
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Gommone
Contenuto protetto

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DE IL GOMMONE

Ricevi gratis le ultime news direttamente sulla tua e-mail

Inserisci i tuoi dati. Riceverai una e-mail con la richiesta di confermare l’iscrizione (controlla anche lo spam!): cliccando sul link la tua iscrizione sarà attiva. Iscrivendoti accetti le nostre condizioni sulla privacy Informativa GDPR