MERCURY – Header banner dal 16 marzo 2023 al 16 marzo 2025
LOMAC – header banner standard
Joker Boat header banner 2024
Marlin Boat newsbanner dal 19 nov 2023 al 18 nov 2024

Il Codice della Nautica fa il «tagliando» in Consiglio dei Ministri: novità per i 2T a iniezione

0
JOKER BOAT – 2° SOGGETTO
SOLEMAR – newsbanner dal 5 marzo 2024 al 5 gennaio 2025
Marlin Boat newsbanner dal 19 nov 2023 al 18 nov 2024
SALPA – newsbanner dal 7 febbraio 2024 al 7 febbraio 2025
ZAR FORMENTI – newsbanner dal 31 maggio al 31 luglio 2024
SCANNER newsbanner dal 7 dicembre 2022 al 6 luglio 2023

Il Consiglio dei Ministri tenutosi oggi, presieduto dal premier Giuseppe Conte, ha esaminato il testo preliminare del Decreto correttivo al Codice della Nautica, che dovrà poi ricevere il parere delle Commissioni parlamentari e tornare a Palazzo Chigi per l’approvazione definitiva. Il termine per l’adozione definitiva da parte della Presidenza del Consiglio scade il prossimo 12 agosto.

Il «correttivo» vuole completare la riforma – varata nel febbraio del 2018 – in termini di snellimento amministrativo, introduce alcune semplificazioni per le unità commerciali e risolve (forse definitivamente!) l’annosa questione della conduzione senza patente nautica dei motori fuoribordo 2 tempi a iniezione diretta di oltre 750 cc.

A tal proposito ricordiamo che è in via di definizione una mini-proroga fino a fine anno.

Joker Boat header banner 2024
LOMAC – header banner standard
MV MARINE – newsbanner dal 27 ottobre 2023 al 27 ottobre 2024
NWC MARINE – newsbanner dal 31 ottobre 2023 al 30 ottobre 2024
MERCURY – Header banner dal 16 marzo 2023 al 16 marzo 2025
GARMIN – newsbanner dal 25 marzo 2024 al 25 gennaio 2025
SUZUKI Newsbanner dal 1 aprile 2024 al 30 settembre 2024
CANNES YACHTING FESTIVAL – dal 1 giugno al 15 settembre 2024

Il provvedimento è stato approvato qualche giorno fa alla Camera ed ora è all’esame dell’Aula del Senato.

E’ probabile che il via libera e la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale possa avvenire tra qualche giorno.

In pressing sul Governo, affinché la proroga sia operativa al più presto per non lasciare «a terra» migliaia di diportisti e noleggiatori in possesso di un Evinrude E-Tec (l’unico fuoribordo colpito dall’Articolo 39 del nuovo Codice della Nautica), c’è Ucina Confindustria Nautica, l’associazione che rappresenta le più importanti aziende del comparto, che da parecchi mesi sta seguendo da vicino l’iter legislativo.

CONDIVIDI
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Gommone
Contenuto protetto

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DE IL GOMMONE

Ricevi gratis le ultime news direttamente sulla tua e-mail

Inserisci i tuoi dati. Riceverai una e-mail con la richiesta di confermare l’iscrizione (controlla anche lo spam!): cliccando sul link la tua iscrizione sarà attiva. Iscrivendoti accetti le nostre condizioni sulla privacy Informativa GDPR