LOMAC – header banner dal 9 settembre 2019 al 9 settembre 2020
Yamaha – header banner dal 1 settembre al 14 marzo 2020
Bwa headerbanner 2020
Joker Boat header banner 2020
Mercury Header banner dal 12 marzo 2019 al 12 marzo 2020
MONDOMARE – newsbanner dal 14 novembre al 2 febbraio 2020

I gommoni Bombard distribuiti in Italia da M3 Servizi Nautici

0
Mercury Header banner dal 12 marzo 2019 al 12 marzo 2020
Bwa headerbanner 2020
Marlin Boat newsbanner dal 17 nov 2019 al 18 nov 2020
Highfield – newsbanner dal 18 dicembre 2018 al 31 dicembre 2020
Honda Marine – newsbanner dal 18 dicembre 2018 al 31 dicembre 2020
MAR.CO – newsbanner dal 27 novembre al 31 maggio 2020
Joker Boat header banner 2020

I gommoni Bombard (Gruppo Zodiac Nautic) da questo mese saranno distribuiti nel nostro Paese da M3 Servizi Nautici di Andora (SV), già importatore per l’Italia delle imbarcazioni Bavaria e dei motori fuoribordo Tohatsu.

La gamma Bombard – suddivisa in cinque linee di prodotto – parte dai pram di 2 metri fino ai semirigidi di 7,50 metri e con diverse tipologie di chiglia: con paglioli a stecche, fondo gonfiabile ad alta pressione, pagliolato in alluminio, carena in vetroresina in abbinamento a tubolari in Pvc (Strongan) o hypalon.

I battelli Bombard saranno commercializzati attraverso la rete delle officine Tohatsu (attualmente sono circa 180), anche se M3 Servizi Nautici implementerà ulteriormente la rete vendita per assecondare le necessità del marchio Bombard.

Base Nautica newsbanner dal 15 febbraio  al 15 settembre 2020
Yamaha – header banner dal 1 settembre al 14 marzo 2020
SUZUKI Newsbanner dal 16 maggio al 16 aprile 2020
MONDOMARE – newsbanner dal 14 novembre al 2 febbraio 2020
SCANNER newsbanner dal 21 marzo al 21 settembre 2019
JUST SLIK – newsbanner dal 16 dicembre 2019 al 15 dicembre 2020

Non è, inoltre, escluso che i gommoni francesi possano essere proposti anche in package con i fuoribordo Tohatsu.

Ricordiamo che il marchio Bombard deve il suo nome al medico e navigatore Alain Bombard – scomparso nel 2005 – che nel 1953 attraversò l’Oceano Atlantico in 65 giorni e 12 ore, senza acqua né viveri su un semplice battello pneumatico (uno Zodiac Mark III da 4,65 metri dotato di una vela), il celebre «Hérétique» (oggi conservato presso il Museo della Marina a Parigi), sopravvivendo con le sole ricchezze offerte dal mare.

Dopo questa esperienza scrisse un libro, «Naufragé volontaire» (Naufrago per scelta), che ebbe una grandissima popolarità in tutto il mondo.

LOMAC – header banner dal 9 settembre 2019 al 9 settembre 2020
CONDIVIDI
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Gommone
error: RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Gommone

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DE IL GOMMONE

Ricevi gratis le ultime news direttamente sulla tua e-mail

Inserisci i tuoi dati. Riceverai una e-mail con la richiesta di confermare l’iscrizione (controlla anche lo spam!): cliccando sul link la tua iscrizione sarà attiva. Iscrivendoti accetti le nostre condizioni sulla privacy Informativa GDPR