LOMAC – header banner dal 9 settembre 2019 al 9 settembre 2020
Yamaha – header banner dal 14 marzo al 14 marzo 2021
Joker Boat header banner 2020
Mercury Header banner dal 12 marzo 2020 al 12 marzo 2021
Bwa headerbanner 2020

Guardia Costiera: 49 mila diportisti controllati la scorsa estate

0
Honda Marine – newsbanner dal 18 dicembre 2018 al 31 dicembre 2020
GARMIN – newsbanner dal 16 marzo al 15 dicembre 2020
TOHATSU – newsbanner dal 2 marzo al 30 settembre 2020
Marlin Boat newsbanner dal 17 nov 2019 al 18 nov 2020
Highfield – newsbanner dal 18 dicembre 2018 al 31 dicembre 2020
Joker Boat header banner 2020
Bwa headerbanner 2020
MAR.CO – newsbanner dal 27 novembre al 31 maggio 2020

Sono state 786 le imbarcazioni da diporto soccorse dagli uomini delle Capitanerie di porto nel corso dell’operazione «Mare Sicuro 2016» (2.769 diportisti), iniziata il 15 giugno e conclusasi il 18 settembre scorso.

Di queste, 556 erano a motore e 603 i natanti, in leggera diminuzione rispetto all’anno scorso. 514 unità hanno lanciato il Mayday per avarie al motore e 31 al timone, 130 si sono trovate in difficoltà per le avverse condimeteo, 67 sono rimaste incagliate, 23 hanno subìto un incendio a bordo e, purtroppo, 9 sono state protagoniste di collisione.

Soltanto 12, invece, i diportisti rimasti a secco di carburante e che hanno dovuto richiedere l’intervento degli uomini con la divisa bianca. Soltanto due anni fa erano stati il doppio: complimenti ai diportisti previdenti!

Base Nautica newsbanner dal 15 febbraio  al 15 settembre 2020
SCANNER newsbanner dal 21 marzo al 21 settembre 2019
JUST SLIK – newsbanner dal 16 dicembre 2019 al 15 dicembre 2020
SHD – newsbanner dal 19 febbraio al 18 luglio 2020
Yamaha – header banner dal 14 marzo al 14 marzo 2021

In totale, nel periodo di riferimento sono stati effettuati circa 49.000 controlli ai diportisti, operazioni ottimizzate grazie al bollino blu che evita la sovrapposizione delle vericihe.

Oltre 3.800 sono state le ispezioni sugli scarichi in mare: 80 unità da diporto sono state fermate e sanzionate all’interno di Aree Marine Protette. In questo ambito sono stati ben 4.916 i controlli effettuati e 85 le violazioni accertate, 29 in meno dell’anno scorso.

Per l’attività di controllo e vigilanza in mare e sui laghi Maggiore e di Garda il Comando Generale delle Capitanerie di Porto, come ogni anno, ha schierato 300 gommoni e 3.000 uomini. Gli illeciti amministrativi totali rilevati per violazioni in materia di diporto sono stati 1.891.

Le persone soccorse, in totale 3.510: 2769 diportisti, 679 bagnanti, 36 windsurfer, 13 utenti di acquascooter e altrettanti subacquei. Le persone che hanno purtroppo perso la vita in mare sono state 113 quest’anno: 29 vittime di sinistro e 84 a causa di annegamento e/o malore.

LOMAC – header banner dal 9 settembre 2019 al 9 settembre 2020
CONDIVIDI
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Gommone
error: RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Gommone

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DE IL GOMMONE

Ricevi gratis le ultime news direttamente sulla tua e-mail

Inserisci i tuoi dati. Riceverai una e-mail con la richiesta di confermare l’iscrizione (controlla anche lo spam!): cliccando sul link la tua iscrizione sarà attiva. Iscrivendoti accetti le nostre condizioni sulla privacy Informativa GDPR