LOMAC – header banner dal 9 settembre 2019 al 9 settembre 2020
SUZUKI Header-banner dal 1 settembre al 31 ottobre 2019
RAYMARINE – header banner dal 10 settembre al 31 dicembre 2019
Garmin headerbanner 2019 dal 16 gennaio al 31 ottobre 2019
Yamaha – header banner dal 1 settembre al 14 marzo 2020
Bwa headerbanner 2019
Joker Boat header banner 2019
Pennel&Flipò – Header banner dal 3 aprile al 3 ottobre 2019
Mercury newsbanner dal 12 marzo 2019 al 12 marzo 2020

Fuoribordo: perché la coppia massima è sempre top secret?

0
Joker Boat header banner 2019
Mercury newsbanner dal 12 marzo 2019 al 12 marzo 2020
Marlin Boat newsbanner dal 17 nov 2017 al 18 nov 2019
Bwa headerbanner 2019
Highfield – newsbanner dal 18 dicembre 2018 al 18 dicembre 2019

Quando si compra un fuoribordo si compra una potenza. E’ scritta sulla calandra e apparentemente tutti i motori con la stessa sigla dovrebbero lavorare nella stessa maniera. In realtà ciò non accade. Uno spinge di più e uno di meno, uno consuma tanto e l’altro meno e diverse sono anche le masse e gli ingombri.

Il problema è che le masse e gli ingombri sono dichiarati dai costruttori (spesso con qualche «escamotage» fantasioso per risparmiare qualche chilo sulla bilancia!), i consumi li si può conoscere parlando con gli altri diportisti, mentre le capacità di spinta restano sempre un’incognita da affrontare e risolvere mediante mille prove con altrettante eliche.

Un problema che sarebbe parzialmente risolto se solo i costruttori accettassero di dichiarare la curve di coppia delle proprie unità.

Honda Marine – newsbanner dal 18 dicembre 2018 al 31 dicembre 2019
TOHATSU – newsbanner dal  11 febbraio al 30 settembre 2019
Pennel&Flipò – Header banner dal 3 aprile al 3 ottobre 2019
Garmin headerbanner 2019 dal 16 gennaio al 31 ottobre 2019
Base Nautica newsbanner dal 14 dicembre al 14 luglio 2019
SCANNER newsbanner dal 21 marzo al 21 settembre 2019
OSCULATI – newsbanner dal 27 giugno al 30 settembre 2019
SUZUKI Header-banner dal 1 settembre al 31 ottobre 2019
Yamaha – header banner dal 1 settembre al 14 marzo 2020

I motori, in effetti, non erogano potenza, forniscono coppia, ed è questa la vera prestazione che qualifica un qualsiasi propulsore. Moltiplicando poi la coppia per il numero dei giri si ottiene la potenza, un parametro che quindi correla la coppia al trascorrere del tempo.

Conoscere la coppia erogata da un motore significherebbe quindi conoscere la sua vera «forza», cioè la sua capacità di rispondere a determinati impegni piuttosto che ad altri.

Per esempio al traino di uno sciatore piuttosto che alla propulsione di una barca leggera, veloce e sportiva. Il fatto è, però, che conoscere la coppia di un motore significa anche farsi un’idea del suo effettivo rendimento e questa è un’informazione che i costruttori non amano comunicare.

SALPA – newsbanner dal 9 gennaio 2019 al 15 gennaio 2020
CONDIVIDI
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Gommone
error: RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Gommone

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DE IL GOMMONE

Ricevi gratis le ultime news direttamente sulla tua e-mail

Inserisci i tuoi dati. Riceverai una e-mail con la richiesta di confermare l’iscrizione (controlla anche lo spam!): cliccando sul link la tua iscrizione sarà attiva. Iscrivendoti accetti le nostre condizioni sulla privacy Informativa GDPR