Yamaha – header banner dal 1 settembre al 14 marzo 2020
Brin Mar – header banner dal 1 maggio al 31 agosto 2019
Pennel&Flipò – Header banner dal 3 aprile al 3 ottobre 2019
Mercury newsbanner dal 12 marzo 2019 al 12 marzo 2020
Joker Boat header banner 2019
Bwa headerbanner 2019
Garmin headerbanner 2019 dal 16 gennaio al 31 ottobre 2019

Dieci anni di zattera costiera: perché è stata un «flop»?

0
Joker Boat header banner 2019
Marlin Boat newsbanner dal 17 nov 2017 al 18 nov 2019
Highfield – newsbanner dal 18 dicembre 2018 al 18 dicembre 2019
Mercury newsbanner dal 12 marzo 2019 al 12 marzo 2020
Bwa headerbanner 2019

Introdotta come dotazione obbligatoria per chi naviga fra le 6 e le 12 miglia di distanza dalla costa, la cosiddetta «zattera aperta» (chiamata anche «zatterina») fu varata proprio nei primi giorni di marzo del 2009 in sostituzione dei precedenti «atolli», considerati non più adeguati a garantire condizioni di sicurezza accettabili agli eventuali naufraghi.

E con i gommonauti fu odio a prima vista! Per molti (forse la maggioranza di loro) fu considerato soltanto un «regalo» alle aziende produttrici che, sotto i colpi della crisi economica che proprio in quel periodo si affacciava, pensavano di ridare slancio ai propri fatturati.

«Che senso ha imbarcare una zattera sopra…una zattera? Il battello pneumatico non è già una zattera esso stesso, grazie alla presenza delle camere d’aria (suddivise in più compartimenti) e alla carena che – di fatto – lo rendono praticamente inaffondabile?». E’ questo che hanno senz’altro pensato i gommonauti italiani e, forse, anche gli armatori di barche a motore e a vela (che, invece, avrebbero fondati motivi per tenerla a bordo!).

Honda Marine – newsbanner dal 18 dicembre 2018 al 31 dicembre 2019
TOHATSU – newsbanner dal  11 febbraio al 30 settembre 2019
Brin Mar – header banner dal 1 maggio al 31 agosto 2019
Pennel&Flipò – Header banner dal 3 aprile al 3 ottobre 2019
Garmin headerbanner 2019 dal 16 gennaio al 31 ottobre 2019
Base Nautica newsbanner dal 14 dicembre al 14 luglio 2019
SCANNER newsbanner dal 21 marzo al 21 settembre 2019
SUZUKI Newsbanner dal 16 maggio al 16 aprile 2020
OSCULATI – newsbanner dal 27 giugno al 30 settembre 2019
Yamaha – header banner dal 1 settembre al 14 marzo 2020

Dietro a questa decisione, effettivamente, non c’erano esclusivamente motivi di sicurezza: non è un caso che in atto ci fosse anche uno scontro «politico» tra Italia e Francia (uno dei tanti per intenderci!).

I nostri cugini d’Oltralpe si erano «inventati» una zattera ad hoc per loro, lasciando praticamente a bocca asciutta tutti gli altri costruttori.

E così gli italiani decisero di rispondere per le rime, caldeggiando l’introduzione della zattera costiera presso il Legislatore in occasione dell’emanazione del decreto attuativo del Codice della Nautica (art. 54 del D.Lgs.vo 29 luglio 2008, n. 146).

Ci si aspettavano vendite record, in sostituzione degli atolli, ma così non fu: sul numero di marzo della Rivista Il Gommone (ora in edicola o in edizione digitale) trovate, fra i tanti servizi, un reportage con il (triste) bilancio dei primi dieci anni della zattera costiera. Con la speranza che il nuovo Codice della Nautica riveda questa «imposizione», almeno per i battelli pneumatici.

SALPA – newsbanner dal 9 gennaio 2019 al 15 gennaio 2020
CONDIVIDI
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Gommone
error: RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Gommone

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DE IL GOMMONE

Ricevi gratis le ultime news direttamente sulla tua e-mail

Inserisci i tuoi dati. Riceverai una e-mail con la richiesta di confermare l’iscrizione (controlla anche lo spam!): cliccando sul link la tua iscrizione sarà attiva. Iscrivendoti accetti le nostre condizioni sulla privacy Informativa GDPR