Copertina Il Gommone - Marzo 2017



LE NOSTRE PROVE
Capelli Tempest 600, si guida senza patente, ma non chiamatelo entry-level
Un battello pratico, confortevole, da pilotare anche senza patente. Ha molti posti a sedere che si trasformano in comodi prendisole. I vani di carico sono ampi e facilmente accessibili. La postazione di governo è organizzata per la guida in piedi, con i comandi nella parte superiore della consolle. L’allestimento è completo, ma il roll-bar sacrifica i trincarini e i ganci di chiusura della panca di poppa dovrebbero essere un po’ più robusti. Con il 40 hp di «targa» lo scafo non cabra, sopporta il peso a poppa ed è molto stabile. E’ un entry level ideale perché può condurlo anche chi non ha molta esperienza di navigazione. E’ offerto in package con i fuoribordo Yamaha.
ABBONATI DIGITAL EDITION