Copertina Il Gommone - Maggio 2018



CROAZIA
Debutta la nuova tassa di soggiorno: chi deve temerla, chi ci guadagna e chi no
Stangata all’orizzonte per i possessori di unità da diporto cabinate che stazionino in Croazia per le vacanze, più o meno lunghe. A seconda della metratura e del periodo di permanenza, le imbarcazioni e i gommoni che ospitano persone che pernottino a bordo sono soggette al pagamento della tassa di soggiorno: questa, nel caso delle lunghezze più contenute (fino a 9 metri f.t.), non subisce variazioni verso l’alto (anzi, qualche volta diminuisce), mentre chi supera tale limite deve prepararsi a un bel salasso, soprattutto se si ferma per un lungo periodo in un Marina al di là dell’Adriatico. E questo provvedimento non riguarda soltanto i turisti, ma pure i cittadini e i diportisti croati. Le associazioni di settore hanno già lanciato il grido d’allarme per il pericolo di «fuga» dei diportisti e dei vacanzieri.
ATTUALITA'
Fuoribordo 2T D.I. senza patente: scoppia il caso Evinrude per l’E-Tec 40
Il nuovo Codice della Nautica modifica (a sorpresa) i requisiti tecnici per la guida senza patente dei fuoribordo 2T a iniezione diretta, equiparandoli ai 2T a carburatori. A farne le spese è, in pratica, un solo modello - l’E-Tec 40 di Evinrude da 864 cc - sul mercato dal 2005 e fino allo scorso 12 febbraio guidabile senza patente nautica. Sono migliaia i motori di questo tipo in circolazione e questo si traduce in altrettanti utenti che si vedranno costretti, da un giorno con l’altro, a iscriversi in fretta e furia a una scuola nautica per cercare di conseguire la patente in tempo per le prossime vacanze. Unica alternativa? Cambiare motore.
LE NOSTRE PROVE
Nuova Jolly NJ700 XL, spazioso come nessun altro, funzionale e anche veloce
Un nuovo modello del Cantiere di Bussero (MI) dallo stile inedito, con profili lineari, in apparenza spigolosi, ma in realtà fautori di una piacevole ergonomia. La sigla XL svela una delle sue qualità: una spaziosità paragonabile a quella di battelli più grandi. Possiede due confortevoli aree living con divani e tavoli convertibili in prendisole. Si distingue per la comodità e l’ampiezza della beach area allestita con divano affacciato sull’acqua, pozzetto motore piano e mastre adatte a sedersi. I gavoni sono all’insegna della praticità di utilizzo: tra i tanti, uno è adibito a ghiacciaia e un altro è dedicato a maschere e pinne. Il roll-bar (optional) è dotato di un gancio per water-ski. Abbiamo provato il gommone con il nuovissimo fuoribordo Mercury «V6» 3.4L 4T da 200 hp con il quale tocca i 45 nodi e percorre 1,1 miglia con un litro di benzina a 25 nodi.
LE NOSTRE PROVE
MV Marine 25 GT: ha un’indole sportiva, ma sa anche «coccolare» gli ospiti
Per conoscere questo gommone non dobbiamo limitarci a guardarlo, ma occorre sapere come viene costruito. L’infusione sottovuoto di resina vinilestere e la giunzione completa delle tre stampate (scafo, coperta e reticolo di rinforzo) ne fanno un manufatto di notevole robustezza e durata. Il layout con due dinette entrambe trasformabili in prendisole è la scelta migliore in termini di versatilità. La consolle con la plancia slanciata verso il pilota è sportiva e comoda. Le stive sono ben suddivise e accuratamente rifinite; i relativi portelli sono indistruttibili. Il roll-bar è solido al punto che viene utilizzato come attacco per lo sci nautico. I numerosi arredi, però, riducono lo spazio calpestabile e gli ombrinali sono nascosti e un po’ difficili da pulire. Con un fuoribordo da 200 hp il battello supera i 40 nodi e consuma poco, ma è necessario regolare bene il trim per ottenere il giusto assetto a tutte le andature.
LE NOSTRE PROVE
Mar.Co Seventeen, un classico capace ancora di emozionare e di stupire
Un semplice restyling estetico riporta alla ribalta il modello entry-level del costruttore lombardo. Ha la consolle centrale che porta vantaggi in termini di stabilità, controllo e mobilità a bordo. Le dimensioni ridotte della plancia sono compensate da forme ideali per gli strumenti e per la leva di comando. La panca di poppa è larga ed è ulteriormente ampliata dalle mastre poste alla stessa altezza. A prua il breve ponte si estende con la prolunga che serve anche da tavolo. L’area balneare è resa più ampia e comoda dalle plancette e dal loro elegante rivestimento gommato. La costruzione è solida e la carena è adatta anche al mosso. Con un Mercury F40 Efi Pro 4T il gommone percorre fino a 1,65 miglia con un litro e tocca i 26 nodi, ma le andature di crociera hanno un range limitato da 15 a 20 nodi e durante la fase di planata va in cabrata.
PRIMA IMPRESSIONE
Atlantic 460, l’entry-level pensato per divertirsi spendendo il giusto
Un battello adatto per brevi escursioni che hanno come meta un posto ideale dove fare il bagno e prendere il sole, in compagnia di tre o quattro amici: la maneggevolezza, la facilità di guida e i ridotti costi di gestione ne fanno un gommone ideale per chi è alle prime esperienze di navigazione. Il battello si basa su un’evidente semplicità costruttiva per favorire l’approccio dei neofiti alla nautica, anche sotto l’aspetto economico. Il modello è essenziale nell’allestimento e ciò permette di contenere anche il peso. La leggerezza è importante perché consente di installare motori di modesta potenza e, di conseguenza, di ridurre il consumo di carburante.
GOMMOREPORTER
Da Pavia a Lussino (Croazia) in gommone: navigare per fiumi, lagune e mare
Una navigazione inusuale, sul Po, dal sapore d’altri tempi, quando fiumi e canali erano le vere autostrade per i traffici e le comunicazioni umane e, sovente, l’unica e più semplice opzione. Ma soprattutto un’avventura inedita per i protagonisti, abituati a «domare» le onde del mare e gli specchi lacustri. Un viaggio fra Pavia e la Croazia che non ha affatto deluso, anche se «spezzato» a causa della conca di Isola Serafini che al momento della crociera - la scorsa estate - non era agibile.
CHECK-UP USATO
Evinrude 1,5 Mate 2T, sembra un fuoribordo «giocattolo» ma non lo è
Quando, nel 1968, Outboard Marine Corporation presentò il suo nuovo modello entry level, lasciò interdetti molti addetti ai lavori e potenziali utenti, non tanto per le caratteristiche generali quanto per l’aspetto estetico. Il Mate, infatti, mascherava la sua meccanica modernissima sotto una livrea che oggi potremmo definire «vintage replica», in quanto riprendeva sin nei minimi dettagli gli stilemi dei fuoribordo degli Anni ‘30. La scommessa retrò di Evinrude funzionò e negli States il successo del Mate fu pressoché immediato. Non fu così in Europa, e soprattutto in Italia, dove il Mate era visto per quel che era, ovvero un bel giocattolo un po’ scomodo da utilizzare, e sulle nostre spiagge lo si vide quasi esclusivamente a poppa dei gommoni Metzeler dei tedeschi in vacanza.
ATTUALITA’
Codice della nautica da diporto «atto secondo»: cosa cambia per chi va per mare
Prima non esisteva. Al suo posto decine di leggi e leggine e, nella pratica, si faceva riferimento a quello della navigazione. Nel 2005 arrivò, finalmente, il Codice della nautica da diporto e nel 2008 i decreti attuativi. Un buono strumento normativo, ma perfettibile, come tutte le cose. E, infatti, è stato recentemente «rinfrescato». Ma qualcosa si potrebbe ancora migliorare. Vediamo, in breve, le novità che più ci riguardano in questa riforma.
DIPORTO
Meglio soli o ben accompagnati? Vacanze nautiche in compagnia: istruzioni per l’uso
Non esistono regole scritte né ricette sicure per garantirsi le migliori ferie gommonautiche in gruppo. Ci sono però alcuni accorgimenti, come pure domande da porsi, per scegliere con chi condividere le proprie navigazioni. Dall’obiettività delle risposte dipenderà la buona riuscita o il «divorzio» in itinere! Il ruolo di mogli e compagne, l’omogeneità di obiettivi e mezzi... Sul numero di maggio potete leggere una veloce guida (a volte semiseria) dei punti su cui riflettere e da approfondire maggiormente.
SPECIALE
Il maxi-listino aggiornato con dati tecnici e prezzi di gommoni, motori e rimorchi
Il fascicolo di maggio propone, come di consueto, lo speciale dedicato al listino prezzi dei battelli pneumatici, dei fuoribordo e dei rimorchi con tutte le novità della stagione 2018: oltre cinquanta pagine tutte a colori facili da consultare. Una guida con tutto ciò che offre il mercato, completo di dati tecnici e quotazioni dell'usato. E per concludere gli annunci dei lettori e il nostro speciale memorandum per un acquisto senza sorprese.
ABBONATI DIGITAL EDITION