Copertina Il Gommone - Gennaio/Febbraio 2023



CODICE DELLA NAUTICA
Navigare a GPL ora si può: cosa dice la nuova legge e chi può farlo
Con l’ultima revisione del Codice della Nautica da Diporto, datata 2020 (cfr: DL n. 160 del 12/11 - GU 304 del 7/12/2020) il Governo veniva investito del compito di adottare entro 24 mesi una disciplina in merito alle «procedure per l’approvazione e l’installazione di sistemi di alimentazione con gas di petrolio liquefatto (GPL), metano ed elettrici, su unità da diporto e relativi motori di propulsione, di nuova costruzione o già immessi sul mercato». Ebbene, a dispetto di Covid, guerra, cambio del Governo, il decreto è arrivato (il 13 ottobre): lo scorso 29 novembre è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale (n. 279 del 29/11/2022) da cui si evince l’entrata in vigore del provvedimento, ovvero dal 14 dicembre. D’ora in poi sarà, quindi, possibile convertire a gas i motori che equipaggiano le imbarcazioni da diporto. Per capire meglio la materia, abbiamo chiesto a un esperto di spiegarci nel dettaglio chi può farlo e come si fa.
ABBONATI DIGITAL EDITION ACQUISTA ARTICOLO IN PDF ACQUISTA FASCICOLO