Copertina Il Gommone - Gennaio/Febbraio 2019



RAZZI SCADUTI
Bilancio di un anno di raccolta: la filiera è OK ma c’è ancora tanto da fare
Nel primo anno di gestione, il Co.Ge.Pir (Consorzio Gestione Pirotecnici) ha raccolto 50.000 fuochi nautici scaduti, per la maggior parte proveniente dall’attività diportistica. Il sistema di raccolta 1:1, cioè recupero gratuito di un kit di fuochi scaduti contro l’acquisto di uno nuovo, funziona. Il contributo ambientale che si paga sul nuovo garantisce il successivo ritiro alla scadenza (quattro anni) o dopo l’utilizzo dei dispositivi esausti. Ma il consorzio interviene anche per la gestione delle «emergenze». In definitiva, molto si è fatto, ma ancora tanto è possibile fare: più punti di raccolta disseminati sul territorio nazionale. Questo e altro ci hanno raccontato coloro che fanno funzionare il Consorzio.
ABBONATI DIGITAL EDITION