Copertina Il Gommone - Aprile 2018



CHECK-UP USATO
Mc Culloch Fishing Scott 7,5-9, un fuoribordo all’avanguardia della tecnica
Sino agli inizi degli Anni ‘70 il mercato mondiale dei fuoribordo era un affare esclusivamente americano. A spartirsi il grosso della torta erano, infatti, le «quattro sorelle»: OMC (Evinrude e Johnson), Mercury, Chrysler e MC Culloch; agli altri piccoli produttori europei come Seagull, Penta, Selva e Carniti rimanevano - in pratica - solo le briciole. I progetti di Scott Atwater, in particolare, erano sempre assai propositivi. Fu esclusiva Scott la prima linea di fuoribordo con cambio completo, il primo fuoribordo con doppia riduzione del rapporto di trasmissione e «off-set» dell’albero motore, nonché dotato del dispositivo «bail-a-matic», che utilizzava il circuito di raffreddamento del propulsore come pompa di sentina. Benché venne subito copiato, non fu mai eguagliato nella sintesi di leggerezza, semplicità e prestazioni.
ABBONATI DIGITAL EDITION