MERCURY – Header banner dal 16 marzo 2023 al 16 marzo 2025
Yamaha – header banner dal 1 aprile al 30 giugno 2024
Joker Boat header banner 2024
Marlin Boat newsbanner dal 19 nov 2023 al 18 nov 2024
LOMAC – header banner standard

Come scegliere l’assicurazione giusta per il gommone

0
JOKER BOAT – 2° SOGGETTO
SOLEMAR – newsbanner dal 5 marzo 2024 al 5 gennaio 2025
Marlin Boat newsbanner dal 19 nov 2023 al 18 nov 2024
SCANNER newsbanner dal 7 dicembre 2022 al 6 luglio 2023
SALPA – newsbanner dal 7 febbraio 2024 al 7 febbraio 2025
ZAR FORMENTI – newsbanner dal 31 maggio al 31 luglio 2024

L’estate si avvicina e si controllano i documenti. La vostra assicurazione RC è valida o è da rinnovare? La legge obbliga il diportista a provvedere alla polizza per la Responsabilità Civile, al pari di quella automobilistica, ma al contrario di quest’ultima, che è singola, per barche e gommoni ci vuole un contratto distinto per ciascun motore a bordo, compreso quello di rispetto.

La RC (Responsabilità Civile) Natanti è obbligatoria per legge e riguarda qualsiasi mezzo sia mosso da un motore, nel nostro caso sia fuoribordo sia entrobordo. Ciascun motore deve avere la propria assicurazione identificata dalla matricola dell’unità stessa. Per esempio, nel caso dei fuoribordo di un gommone dotato di due motori o di una unità principale e l’altra di rispetto, devono essere emesse due polizze RC.

In presenza, invece, di motori entrofuoribordo o entrobordo sul natante o sull’imbarcazione può essere stipulata un’unica polizza RC (identificata dalle matricole dei motori o dalla targa) corrispondente alla somma dei CV o dei kW dei propulsori stessi (o dei cavalli fiscali). Il tender avrà comunque bisogno della propria polizza separata, se dotato di fuoribordo.

Joker Boat header banner 2024
LOMAC – header banner standard
MV MARINE – newsbanner dal 27 ottobre 2023 al 27 ottobre 2024
NWC MARINE – newsbanner dal 31 ottobre 2023 al 30 ottobre 2024
MERCURY – Header banner dal 16 marzo 2023 al 16 marzo 2025
GARMIN – newsbanner dal 25 marzo 2024 al 25 gennaio 2025
SUZUKI Newsbanner dal 1 aprile 2024 al 30 settembre 2024
CANNES YACHTING FESTIVAL – dal 1 giugno al 15 settembre 2024

Che cosa copre la Responsabilità Civile? Interviene in caso di danni a terzi, cose e/o persone, cioè quelli che causiamo involontariamente con il nostro gommone se, per esempio, navigando urtiamo un altro natante o causiamo ferite a un bagnante o a un sub.

Analogamente, in caso di sinistro in mare, se una barca urta il nostro gommone e rovina il tubolare, trattandosi di danno da responsabilità civile, noi (danneggiati) abbiamo diritto a un risarcimento completo (che pagherà la compagnia del danneggiante, sperando che abbia la polizza, perché ancorché obbligatoria c’è chi non la pone in essere!), pertanto anche il tubolare viene risarcito alla stregua di ogni altro danno subito.

Se, invece, siamo noi a causare il danno e, nell’urto, si è squarciato anche il nostro «pneumatico», per quest’ultimo dovremo sborsare i soldi della riparazione di tasca nostra, mentre il danno all’altra unità, in presenza di RC Natanti e delle condizioni idonee, sarà risarcito dalla nostra polizza assicurativa.

E’ evidente che più elevato è il massimale, più abbiamo le spalle coperte: i tetti minimi previsti per la Responsabilità Civile Auto e Natanti sono attualmente 1.220.000 euro per danni a cose, 6.070.000 euro per danni a persone, quindi in totale 7.290.000 euro per sinistro.

Nessuno vieta, naturalmente, di alzare questi massimali, per esempio a 10.000.000 di euro, tanto la differenza in polizza non sarà molto rilevante. Alla polizza obbligatoria si può abbinare una delle cosiddette «garanzie accessorie» di cui vi forniamo ulteriore dettagli e consigli nell’articolo pubblicato sul numero di maggio della Rivista Il Gommone.

Se lo desiderate, potete richiedere anche solo il PDF di questo articolo pubblicato sul fascicolo n. 427 – Maggio 2024 cliccando qui.

CONDIVIDI
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Gommone
Contenuto protetto

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DE IL GOMMONE

Ricevi gratis le ultime news direttamente sulla tua e-mail

Inserisci i tuoi dati. Riceverai una e-mail con la richiesta di confermare l’iscrizione (controlla anche lo spam!): cliccando sul link la tua iscrizione sarà attiva. Iscrivendoti accetti le nostre condizioni sulla privacy Informativa GDPR