Brin Mar – header banner dal 1 maggio al 31 agosto 2019
Bwa headerbanner 2019
Pennel&Flipò – Header banner dal 3 aprile al 3 ottobre 2019
Joker Boat header banner 2019
Yamaha – header banner dal 15 al 21 luglio 2019
Garmin headerbanner 2019 dal 16 gennaio al 31 ottobre 2019
Mercury newsbanner dal 12 marzo 2019 al 12 marzo 2020

Avviso ai naviganti diretti in Croazia

0
Bwa headerbanner 2019
Highfield – newsbanner dal 18 dicembre 2018 al 18 dicembre 2019
Marlin Boat newsbanner dal 17 nov 2017 al 18 nov 2019
Mercury newsbanner dal 12 marzo 2019 al 12 marzo 2020
Joker Boat header banner 2019

Gommonauti che trascorrerete le vacanze in Croazia state attenti. Da quest’anno le Autorità del Paese est-europeo potrebbe chiedervi la prova che avete assolto l’Iva all’atto dell’acquisto del gommone che state trainando o avete in acqua (ma anche del motore e del rimorchio Tats). Da nostre fonti sembra che le fatture d’acquisto possano NON essere sufficienti a dimostrare quanto sopra, come invece pareva in un primo momento: il consiglio, quindi, è di munirsi del modulo T2L. Magari non vi fermeranno, quest’estate, ma se dovesse succedere sarebbero grane. Le nostre fonti dicono che c’è la consegna non scritta di tenere la “mano morbida”, ma ufficialmente le Autorità croate richiedono la documentazione, quindi è a questo che è meglio attenersi. Attenzione: non è una “fisima” dei croati. Questo è un effetto dell’entrata in Europa di quel Paese: è l’Unione che ha imposto questa procedura per debellare le situazioni poco chiare a livello fiscale (leggi: la gente che teneva in Croazia la barca in regime di importazione temporanea e, con questo sistema, non pagava l’Iva…).

Dunque, il T2L è il «documento attestante il carattere comunitario di merci non spedite in regime di transito comunitario». Ma come si fa per ottenerlo e chi lo rilascia? Per velocizzare le pratiche è meglio rivolgersi a uno spedizioniere doganale (sono presenti in ogni città). A Milano, per esempio, ci hanno detto che ultimamente ne stanno facendo qualcuno, soprattutto “a posteriori” cioè per quei diportisti che hanno l’imbarcazione e il rimorchio in Croazia e che non riescono più a riportarli in Patria… Prima di partire, secondo lo spedizioniere da noi consultato, basta prendere un appuntamento, presentarsi con il gommone, il motore e il rimorchio, i relativi documenti (atto di compravendita, libretti per motore e rimorchio) più quelli personali (carta d’identità e codice fiscale), si pagano meno di 100 euro e si ottiene, nel giro di un’ora, la bolla con il timbro della dogana.

E se la fattura non c’è più perché il gommone è “datato”? In quel caso si redige un atto sostitutivo di notorietà, sempre seduta stante, presso gli uffici dello spedizioniere. Quello contattato da noi ha già fatto diverse pratiche di questo tipo, per cui riesce a garantire tempi veloci: può, invece, capitare di imbattersi in uffici doganali che non hanno ancora affrontato tale procedura e, allora, c’è bisogno di più tempo e alla vigilia delle vacanze questa non è una buona notizia!

Honda Marine – newsbanner dal 18 dicembre 2018 al 31 dicembre 2019
TOHATSU – newsbanner dal  11 febbraio al 30 settembre 2019
Brin Mar – header banner dal 1 maggio al 31 agosto 2019
Pennel&Flipò – Header banner dal 3 aprile al 3 ottobre 2019
Garmin headerbanner 2019 dal 16 gennaio al 31 ottobre 2019
Base Nautica newsbanner dal 14 dicembre al 14 luglio 2019
SCANNER newsbanner dal 21 marzo al 21 settembre 2019
SUZUKI Newsbanner dal 16 maggio al 16 aprile 2020
OSCULATI – newsbanner dal 27 giugno al 30 settembre 2019
Yamaha – header banner dal 15 al 21 luglio 2019

Sul nostro sito Internet trovate il documento ufficiale dell’Ente croato per il turismo che mette in guardia i diportisti e tutti i riferimenti normativi: se volete leggerlo o scaricarlo, cliccate qui.

SALPA – newsbanner dal 9 gennaio 2019 al 15 gennaio 2020
CONDIVIDI
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Gommone
error: RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Gommone

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DE IL GOMMONE

Ricevi gratis le ultime news direttamente sulla tua e-mail

Inserisci i tuoi dati. Riceverai una e-mail con la richiesta di confermare l’iscrizione (controlla anche lo spam!): cliccando sul link la tua iscrizione sarà attiva. Iscrivendoti accetti le nostre condizioni sulla privacy Informativa GDPR