Brp headerbanner 2018 dal 1 marzo al 31 dicembre 2018
Yamaha – header banner dal 18 agosto al 14 marzo 2019
Joker Boat header 2018
Garmin headerbanner 2018 dal 25 gennaio al 31 ottobre 2018
Yamaha – header banner dal 1 settembre al 14 marzo 2019
Bwa headerbanner 2018
Highfield (dreamyachting) – header da 8 novembre 2017 a 8 novembre 2018

Arriva la «tagliola» della UE sulle emissioni dei fuoribordo: dal 2017 cambiano le regole

0
Marlin Boat newsbanner dal 17 nov 2017 al 18 nov 2018
Brunswick Marine newsbanner 2018

Entro il 18 gennaio 2017 le aziende di motori marini dovranno adeguarsi alla nuova normativa 2013/53/EU, che riguarderà anche le imbarcazioni (compresi i gommoni), moto d’acqua e alcuni componenti; per le unità da diporto, per esempio, vi sarà una sostanziale revisione delle categorie di progettazione (la maggior parte dei battelli pneumatici fino a sette/otto metri sarà inserita in Categoria «C» e non più in «B» come ora).

Per quanto riguarda i motori, le principali innovazioni riguardano una consistente riduzione dei livelli di emissioni gassose (ora allineati a quelli già in vigore negli USA), ma con una particolare attenzione ai costruttori più piccoli, che avranno più tempo a disposizione (fino al 17 gennaio 2020) – ma solo per i fuoribordo con potenza minore o uguale a 15 kW – per adattare i propri prodotti alle nuove soglie antinquinamento.

La Direttiva prevede, inoltre, un anno di transizione (dal 18 gennaio 2016 – giorno in cui entrerà in vigore in tutti i Paesi dell’Unione Europea – fino 17 gennaio 2017), durante il quale tutte le aziende possono ancora immettere sul mercato prodotti conformi alla precedente direttiva 94/25/EC. Va precisato, tuttavia, che già oggi la maggior parte dei fuoribordo proposti attualmente sul mercato è in linea con i nuovi standard.

Base Nautica newsbanner dal 1 gennaio al 31 ottobre 2018
SUZUKI Newsbanner dal 27 agosto al 27 settembre 2018

I motori attualmente in circolazione potranno continuare a farlo senza alcuna limitazione. La norma 2013/53/EU è stata recepita dal Governo italiano venerdì scorso (leggi qui per saperne di più).

Della nuova Direttiva se ne parlerà anche in un convegno in programma a Lucca il prossimo 23 novembre intitolato «Le novità della normativa europea in materia di progettazione e costruzione di imbarcazioni da diporto», ai cui lavori interverrà anche Piero Formenti in qualità di Vice Presidente di Ucina – Confindustria Nautica e di Presidente della Federazione EBI (European Boating Industry).

Recentemente è stata anche pubblicata una guida (in italiano) che si può richiedere a Ucina.

Garmin headerbanner 2018 dal 25 gennaio al 31 ottobre 2018
CONDIVIDI
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Gommone
error: RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Gommone

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DE IL GOMMONE

Ricevi gratis le ultime news direttamente sulla tua e-mail

Inserisci i tuoi dati. Riceverai una e-mail con la richiesta di confermare l’iscrizione (controlla anche lo spam!): cliccando sul link la tua iscrizione sarà attiva. Iscrivendoti accetti le nostre condizioni sulla privacy Informativa GDPR