Mercury Header banner dal 12 marzo 2020 al 12 marzo 2021
LOMAC – header banner dal 9 settembre 2019 al 9 settembre 2020
Joker Boat header banner 2020
Bwa headerbanner 2020
Yamaha – header banner dal 14 marzo al 14 marzo 2021

Approvata anche dal Senato la proroga per l’E-Tec 40

0
Highfield – newsbanner dal 18 dicembre 2018 al 31 dicembre 2020
Bwa headerbanner 2020
Joker Boat header banner 2020
MAR.CO – newsbanner dal 27 novembre al 31 maggio 2020
TOHATSU – newsbanner dal 2 marzo al 30 settembre 2020
Honda Marine – newsbanner dal 18 dicembre 2018 al 31 dicembre 2020
Marlin Boat newsbanner dal 17 nov 2019 al 18 nov 2020
GARMIN – newsbanner dal 16 marzo al 15 dicembre 2020

Dopo il passaggio parlamentare nell’Aula di Montecitorio dello scorso 9 luglio (per saperne di più clicca qui), anche il Senato ha approvato definitivamente – senza modifiche – la proroga fino al 1° gennaio 2020 per la guida senza l’obbligo della patente nautica per i fuoribordo 2T a iniezione diretta con oltre 750 cc.

La norma ora dovrà essere pubblicata in Gazzetta Ufficiale e, dal giorno successivo, sarà esecutiva.

Si conclude così una vicenda che si è protatta per sette lunghi mesi, allorquando lo scorso dicembre era scaduta la precedente deroga varata dal Governo il 28 luglio del 2018.

Base Nautica newsbanner dal 15 febbraio  al 15 settembre 2020
SCANNER newsbanner dal 21 marzo al 21 settembre 2019
JUST SLIK – newsbanner dal 16 dicembre 2019 al 15 dicembre 2020
SHD – newsbanner dal 19 febbraio al 18 luglio 2020
Yamaha – header banner dal 14 marzo al 14 marzo 2021

I diportisti in possesso di un fuoribordo Evinrude E-Tec 40 (l’unico modello coinvolto) potranno ora finalmente godersi il loro motore senza più il rischio di vedersi contestata, in caso di controlli, la guida senza patente, inosservanza che prevede una sanzione amministrativa (una volta era addirittura penale!) che va da un minimo di 2.755 euro a un massimo di 11.017 euro.

Nel frattempo il Consiglio dei Ministri sta lavorando a una parziale revisione del Codice della Nautica in cui è stato inserito anche un articolo che riguarda specificatamente il problema dei 2T a iniezione diretta e che prevede, in sostanza, il superamento dell’attuale limite di cilindrata di 750 cc, innalzandola a 900 cc per la conduzione senza patente nautica.

Ricordiamo che l’Evinrude E-Tec 40, nella sue diverse versioni, è basato su un monoblocco bicilindrico di 864 cc.

La modifica è il frutto di un lungo lavoro di mediazione condotto da Ucina Confindustria Nautica negli ultimi dodici mesi.

Il testo preliminare del Decreto correttivo dovrà, però, ricevere il parere delle Commissioni parlamentari e tornare a Palazzo Chigi per l’approvazione definitiva entro il prossimo 12 agosto.

Se la modifica dell’Articolo 39 del Codice della Nautica andasse a buon fine, la norma entrerebbe in vigore il prossimo 1° gennaio 2020, alla scadenza della proroga approvata oggi dal Senato. Non ci resta che attendere!

LOMAC – header banner dal 9 settembre 2019 al 9 settembre 2020
CONDIVIDI
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Gommone
error: RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Gommone

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DE IL GOMMONE

Ricevi gratis le ultime news direttamente sulla tua e-mail

Inserisci i tuoi dati. Riceverai una e-mail con la richiesta di confermare l’iscrizione (controlla anche lo spam!): cliccando sul link la tua iscrizione sarà attiva. Iscrivendoti accetti le nostre condizioni sulla privacy Informativa GDPR