Joker Boat header banner 2020
LOMAC – header banner dal 9 settembre 2019 al 9 settembre 2020
MONDOMARE – newsbanner dal 14 novembre al 2 febbraio 2020
Bwa headerbanner 2020
Yamaha – header banner dal 1 settembre al 14 marzo 2020
Mercury Header banner dal 12 marzo 2019 al 12 marzo 2020

«Aegean 2016»: 3 mila miglia in gommone da Venezia alla Penisola Calcidica

0
Honda Marine – newsbanner dal 18 dicembre 2018 al 31 dicembre 2020
MAR.CO – newsbanner dal 27 novembre al 31 maggio 2020
Marlin Boat newsbanner dal 17 nov 2019 al 18 nov 2020
Mercury Header banner dal 12 marzo 2019 al 12 marzo 2020
Bwa headerbanner 2020
Joker Boat header banner 2020
Highfield – newsbanner dal 18 dicembre 2018 al 31 dicembre 2020

E’ salpato domenica scorsa dal Centro Nautico Emmecar di Conche di Codevigo – Chioggia, il raid «Aegean 2016» di Giovanni Bracco.

Ad accompagnarlo alla partenza – ufficialmente avvenuta a Venezia (dall’isola di San Giorgio Maggiore, di fronte a Piazza San Marco) – una cinquantina di soci del Maverick NautiClub e una delegazione del sodalizio Gommonauti del Prosecco.

La meta di quest’anno è la Penisola Calcidica con le famosissime «tre dita» e il Monte Athos, nel Mar Egeo settentrionale. Bracco si avvarrà, ancora una volta, di un Nuova Jolly Prince 23 Cabin (6,98 x 3,00 metri f.t.) motorizzato con un Suzuki DF300 AP 4T (nel 2015 impiegò un Suzuki DF200 AP) customizzato nei colori della calandra.

Base Nautica newsbanner dal 15 febbraio  al 15 settembre 2020
Yamaha – header banner dal 1 settembre al 14 marzo 2020
SUZUKI Newsbanner dal 16 maggio al 16 aprile 2020
MONDOMARE – newsbanner dal 14 novembre al 2 febbraio 2020
SCANNER newsbanner dal 21 marzo al 21 settembre 2019
JUST SLIK – newsbanner dal 16 dicembre 2019 al 15 dicembre 2020

Nei prossimi giorni Bracco navigherà lungo le isole della Dalmazia (alle ore 10.00 il gommone si trovava davanti alle coste di Lussino). Da qui la navigazione proseguirà su Orikum (Albania) per poi continuare lungo la costa ellenica con il passaggio del Canale di Corinto e una sosta ad Atene.

Il viaggio riprenderà successivamente lungo lo stretto canale che separa l’isola di Eubea dalla costa ellenica prima di approdare nella Penisola Calcidica, giro di boa del raid.

La rotta di ritorno prevede la circumnavigazione del Peloponneso e una «tappona» d’altura da Zante a Roccella Jonica (Calabria) di oltre 200 miglia, a cui seguirà la sosta nel Marina di Ragusa per la partecipazione alla manifestazione «Vieni a mare con noi» promossa dal Circolo Nautico Cava d’Aliga a favore dei ragazzi down. Pantelleria e Trapani saranno le fermate successive prima del lungo salto verso la Sardegna e la Corsica.

L’ultima sosta avverrà nel Marina di San Vincenzo (Toscana) e sarà il prologo all’arrivo presso le banchine del Associazione «Il Pontile» a Genova Pegli, dove il raid «Aegean 2016» si concluderà. Ventotto le tappe (stimate) per oltre 3 mila miglia (5.500 km!).

L’intero percorso del viaggio si potrà seguire attraverso il profilo Facebook di Giovanni Bracco, o in diretta grazie alla tracciatura fornita da un localizzatore satellitare Spot 2 sulla cartografia Google Maps (per vederla clicca qui).

LOMAC – header banner dal 9 settembre 2019 al 9 settembre 2020
CONDIVIDI
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Gommone
error: RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Gommone

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DE IL GOMMONE

Ricevi gratis le ultime news direttamente sulla tua e-mail

Inserisci i tuoi dati. Riceverai una e-mail con la richiesta di confermare l’iscrizione (controlla anche lo spam!): cliccando sul link la tua iscrizione sarà attiva. Iscrivendoti accetti le nostre condizioni sulla privacy Informativa GDPR