Mercury Header banner dal 12 marzo 2019 al 12 marzo 2020
Joker Boat header banner 2020
Bwa headerbanner 2020
LOMAC – header banner dal 9 settembre 2019 al 9 settembre 2020
Yamaha – header banner dal 1 settembre al 14 marzo 2020

Accessori: quanto consuma il tuo fuoribordo? Te lo dice lo smartphone

0
Bwa headerbanner 2020
Honda Marine – newsbanner dal 18 dicembre 2018 al 31 dicembre 2020
MAR.CO – newsbanner dal 27 novembre al 31 maggio 2020
Mercury Header banner dal 12 marzo 2019 al 12 marzo 2020
Highfield – newsbanner dal 18 dicembre 2018 al 31 dicembre 2020
Marlin Boat newsbanner dal 17 nov 2019 al 18 nov 2020
Joker Boat header banner 2020

Monitorare i consumi di carburante in tempo reale può aiutare, in molti casi, a scongiurare situazioni spiacevoli, come lanciare un SOS perché si è finita la benzina…

Ma anche dal punto di vista delle prestazioni, il check diretto può consentire di correggere eventuali difetti di assetto (spostando i pesi a bordo, per esempio) che spingono il fuoribordo a «bruciare» più combustibile: pochi giri/min in meno a volte fanno una grande differenza.

Sul mercato esistono già alcuni dispositivi proposti direttamente dai costruttori di fuoribordo, come Mercury e Evinrude e, prossimamente, anche Suzuki.

Base Nautica newsbanner dal 15 febbraio  al 15 settembre 2020
Yamaha – header banner dal 1 settembre al 14 marzo 2020
SUZUKI Newsbanner dal 16 maggio al 16 aprile 2020
SCANNER newsbanner dal 21 marzo al 21 settembre 2019
JUST SLIK – newsbanner dal 16 dicembre 2019 al 15 dicembre 2020

Ma per tutti gli altri motori fuoribordo o entrofuoribordo (anche diesel) è disponibile sul mercato aftermarket la proposta di NaviFlow per il monitoraggio costante dei consumi di carburante.

Il dispositivo per i fuoribordo è composto da una centralina – alimentata elettricamente da 5 a 12V – collegata a un flussometro: questo legge la quantità di carburante richiesta dal motore e invia un segnale alla centralina (capacità di lettura da 3 a 180 l/h).

Quest’ultima, a sua volta, manda i dati tramite Bluetooth al device con cui è collegato, smartphone o tablet che, grazie a un’applicazione specifica, li elabora e li mostra sul display al diportista.

L’installazione è alla portata di tutti e richiede non più di quindici minuti: basta collegare il flussometro a valle della pompetta della benzina e alimentare la centralina (è fornito di interruttore con led).

NaviFlow è adatto per tutti i motori fb ed efb a benzina: il prezzo parte da 160 euro (più spese di spedizione) e si ordina sul sito Internet di NaviFlow, dove sono presenti ampi approfondimenti sul dispositivo.

LOMAC – header banner dal 9 settembre 2019 al 9 settembre 2020
CONDIVIDI
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Gommone
error: RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Gommone

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DE IL GOMMONE

Ricevi gratis le ultime news direttamente sulla tua e-mail

Inserisci i tuoi dati. Riceverai una e-mail con la richiesta di confermare l’iscrizione (controlla anche lo spam!): cliccando sul link la tua iscrizione sarà attiva. Iscrivendoti accetti le nostre condizioni sulla privacy Informativa GDPR