Mercury – header banner 2°
LOMAC – header banner dal 9 settembre 2019 al 9 settembre 2020
Bwa headerbanner 2020
Joker Boat header banner 2020

Il 1° aprile parte il Giro d’Italia del Club del Gommone Milano

0
Mercury – header banner 2°
SUZUKI Newsbanner dal 27 maggio al 27 agosto 2020
Marlin Boat newsbanner dal 17 nov 2019 al 18 nov 2020
RAYMARINE – header banner dal 10 luglio al 10 ottobre 2020
GARMIN – newsbanner dal 16 marzo al 15 dicembre 2020
Honda Marine – newsbanner dal 18 dicembre 2018 al 31 dicembre 2020
Highfield – newsbanner dal 18 dicembre 2018 al 31 dicembre 2020
Joker Boat header banner 2020
TOHATSU – newsbanner dal 2 marzo al 30 settembre 2020
Bwa headerbanner 2020

Salperà il prossimo 1° aprile da Genova l’annunciato Giro d’Italia a bordo di una battello pneumatico, promosso e organizzato dal Club del Gommone di Milano.

Dopo la partenza da Genova (forse dalla darsena della Fiera), il gommone – uno ZarMini 16 con carena e coperta in alluminio  – costeggerà prima la costa Tirrenica (Liguria, Toscana, Lazio, Campania, Basilicata e Calabria) fino allo Stretto di Messina (con una breve escursione in Sicilia) e poi risalirà lo Stivale lungo l’Adriatico fino a raggiungere Venezia.

Da qui lo ZarMini partirà alla volta del Delta del Po per poi risalirlo fino a Pavia (Ponte della Becca), dove è prevista – ai primi di maggio – la conclusione del Giro d’Italia.

Base Nautica newsbanner dal 15 febbraio al 15 aprile 2021
JUST SLIK – newsbanner dal 16 dicembre 2019 al 15 dicembre 2020
SALPA – newsbanner dal 9 gennaio 2019 al 15 gennaio 2021
CAR-MET – newsbanner
SUZUKI Newsbanner dal 27 maggio al 27 agosto 2020

Partner tecnici dell’iniziativa saranno il cantiere ZarFormenti e Suzuki Marine. Il primo metterà disposizione dei soci del Club del Gommone di Milano il battello – uno ZarMini 16 Rib (5,00 x 2,24 metri f.t., 220 kg) con carena e coperta in alluminio – mentre il secondo il fuoribordo, un DF 40A 4 tempi (3 cilindri, 941 cc).

Ma la particolarità più interessante di questo Giro d’Italia, che si snoderà lungo un percorso di circa 1.700 miglia, sarà la staffetta alla guida dello ZarMini 16 Rib dei soci del sodalizio milanese (dieci in tutto i piloti pre-selezionati), in pratica uno diverso per ogni tappa.

Il driver che aprirà ufficialmente il Giro d’Italia sarà Emilio Galli, mentre quello dell’«ultimo miglio» (da Isola Serafini al Ponte della Becca) sarà il settantottenne Mauro Seguso, socio fondatore del Club.

L’evento ha il patrocinio di Ucina-Confindustria Nautica e della Federazione Italiana Motonautica. La Rivista Il Gommone sarà Media Partner dell’evento e seguirà l’intero viaggio.

LOMAC – header banner dal 9 settembre 2019 al 9 settembre 2020
CONDIVIDI
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Gommone
Contenuto protetto

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DE IL GOMMONE

Ricevi gratis le ultime news direttamente sulla tua e-mail

Inserisci i tuoi dati. Riceverai una e-mail con la richiesta di confermare l’iscrizione (controlla anche lo spam!): cliccando sul link la tua iscrizione sarà attiva. Iscrivendoti accetti le nostre condizioni sulla privacy Informativa GDPR