LOMAC – header banner dal 9 settembre 2019 al 9 settembre 2020
Bwa headerbanner 2020
Joker Boat header banner 2020
Mercury – header banner 2°
Yamaha – header banner dal 14 marzo al 14 marzo 2021

Il 1° aprile parte da Genova il giro d’Italia in gommone

0
Marlin Boat newsbanner dal 17 nov 2019 al 18 nov 2020
GARMIN – newsbanner dal 16 marzo al 15 dicembre 2020
Joker Boat header banner 2020
Bwa headerbanner 2020
SUZUKI Newsbanner dal 27 maggio al 27 agosto 2020
Honda Marine – newsbanner dal 18 dicembre 2018 al 31 dicembre 2020
RAYMARINE – header banner dal 10 luglio al 10 ottobre 2020
Highfield – newsbanner dal 18 dicembre 2018 al 31 dicembre 2020
TOHATSU – newsbanner dal 2 marzo al 30 settembre 2020
Mercury – header banner 2°

Salperà sabato prossimo da Genova l’annunciata circumnavigazione d’Italia a bordo di un battello pneumatico, promosso e organizzato dal Club del Gommone.

Prima tappa, dopo la partenza dalla Darsena del Salone Nautico di Genova, sarà Portovenere, circa 45 miglia. In seguito il gommone proseguirà costeggiando la costa Tirrenica (Liguria, Toscana, Lazio, Campania, Basilicata e Calabria) fino allo Stretto di Messina (con una breve escursione in Sicilia) e poi risalirà lo Stivale lungo l’Adriatico fino a raggiungere Venezia.

Da qui il gommone partirà alla volta del Delta del Po per poi risalirlo fino a Pavia (Ponte della Becca), dove è prevista – ai primi di maggio – la conclusione del giro d’Italia.

Base Nautica newsbanner dal 15 febbraio al 15 aprile 2021
JUST SLIK – newsbanner dal 16 dicembre 2019 al 15 dicembre 2020
SHD – newsbanner dal 19 febbraio al 18 luglio 2020
Yamaha – header banner dal 14 marzo al 14 marzo 2021
SALPA – newsbanner dal 9 gennaio 2019 al 15 gennaio 2021
CAR-MET – newsbanner
SUZUKI Newsbanner dal 27 maggio al 27 agosto 2020

La scelta di utilizzare un battello pneumatico relativamente piccolo con un motore «senza patente» non è casuale; il Club del Gommone intende, infatti, promuovere le straordinarie peculiarità di questo mezzo.

Un package (gommone e motore) alla portata di molti, che costa come una citycar e può essere guidato anche senza patente nautica.

Partner tecnici – il cantiere ZarFormenti e Suzuki Marine – che hanno messo a disposizione del sodalizio il battello – uno ZarMini 16 Rib (5,00 x 2,24 metri f.t.) con carena e coperta in alluminio e tubolari in Pvc – e il fuoribordo, un DF40A 4T (3 cilindri, 941 cc).

La particolarità più interessante di questo giro d’Italia, che si snoderà lungo un percorso di circa 1.700 miglia, sarà la staffetta alla guida del battello da parte di alcuni soci dello storico sodalizio milanese (dieci in tutto i piloti pre-selezionati), in pratica uno diverso ogni quattro tappe.

L’evento ha il patrocinio di Regione Lombardia, Ucina-Confindustria Nautica e Federazione Italiana Motonautica. L’assistenza meteo verrà, invece, fornita dagli esperti di Navimeteo.

L’impresa sarà raccontata quotidianamente attraverso i canali Social del Club del Gommone, ZarFormenti, Suzuki Marine, Rivista Il Gommone, Ucina – Confindustria Nautica e in tempo reale grazie al segnale del tracciatore satellitare Spot installato a bordo dello Zar Mini. Guarda il video del varo.

 

LOMAC – header banner dal 9 settembre 2019 al 9 settembre 2020
CONDIVIDI
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Il Gommone

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DE IL GOMMONE

Ricevi gratis le ultime news direttamente sulla tua e-mail

Inserisci i tuoi dati. Riceverai una e-mail con la richiesta di confermare l’iscrizione (controlla anche lo spam!): cliccando sul link la tua iscrizione sarà attiva. Iscrivendoti accetti le nostre condizioni sulla privacy Informativa GDPR